Perugia Love Film Festival, il direttore Corvi stupisce tutti

La concorrenza nel fashion-system di Corvi chiude gli eventi della terza edizione del Perugia Love Film Festival

Perugia Love Film Festival, il direttore Corvi stupisce tutti

Perugia Love Film Festival, il direttore Corvi stupisce tutti

PERUGIA – Colpo di coda del Perugia Love Film Festival. Come evento di chiusura, dopo le serate di galà con il cast di “In arte Nino” e le premiazioni, il direttore artistico Daniele Corvi sale in cattedra all’Università per Stranieri nella presentazione della sua monografia “La concorrenza nel fashion-system”. Presenti l’Assessore al commercio di Perugia Cristiana Casaioli, in sostituzione del Sindaco Romizi, il Magnifico Rettore Giovanni Paciullo, il presidente dell’ordine degli avvocati di Perugia Gianluca Calvieri e il professor Antonio Palazzo. La Casaioli ha voluto ringraziare il professor Corvi per la riuscita del Perugia Love Film Festival, che si è consacrata ormai una grande manifestazione della città, portando una ventata di entusiasmo.

Il Presidente Calvieri ha voluto manifestare la sua presenza, proprio per sottolineare l’appartenenza dello stesso Corvi all’ordine degli avvocati di Perugia, complimentandosi oltre che per il Perugia Love Film Festival anche per la riuscita di un’opera che può essere di ispirazione anche per gli avvocati che volessero specializzarsi in questo settore.

La concorrenza nel fashion-system di Corvi chiude gli eventi della terza edizione del Perugia Love Film Festival

Sulla stessa linea Il Magnifico Rettore, che ha ricordato l’appartenenza dell’autore alla scuola del professor Palazzo, di cui lo stesso Paciullo è il decano. Proprio il professor Palazzo, legato moltissimo a Corvi, che non a caso ha dedicato il premio per il miglior attore, vinto da Elio Germano, alla figlia Maria Angela, ha tenuto una “lectio magistralis”, sviscerando l’opera del giovane professore. Dal made in Italy a tutte le questioni complesse del sistema distributivo, addentrandosi nel cuore delle violazioni della concorrenza e delle pratiche commerciali scorrette, il professor Palazzo ha sottolineato l’originalità e l’unicità dell’opera del suo allievo, che ha anticipato tutti gli studiosi, realizzando un’opera di eccellente profilo giuridico, ma dotata di grande chiarezza espositiva.

Il professore Corvi ha chiuso l’incontro raccontando la vicenda della suola rossa di Louboutin e della sua controversia con Yves Saint Laurent, che ha catturato l’attenzione degli spettatori. Alla fine dunque della kermesse il direttore Corvi ha svelato un suo personale amore: quello per il diritto e le tematiche di grande attualità.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*