Perugia: “La Sfida”, la personale di Nicoletta Tarli in mostra alla Rocca Paolina

mostra 1di Luana Pioppi

(umbriajournal.com) PERUGIA – Una mostra dedicata alla malattia che ha colpito la pittrice perugina Nicoletta Tarli. Sessantacinque tele, tutte su olio, che raccontano un percorso doloroso ma che ha visto trionfare la voglia di vivere. Si chiama “La sfida” la personale che sarà possibile ammirare da oggi (primo settembre) al quindici settembre presso la Rocca Paolina di Perugia.

Si tratta di tele caratterizzate da colori vivaci, espressioni particolari, paesaggi fiabeschi che caratterizzano da sempre il tratto dell’artista perugina ma su questa mostra ci sono delle novità. La pittura ha saputo donare la forza a Nicoletta Tarli per reagire ed allontanare i pensieri negativi ed il risultato è ben visibile nei suoi quadri.

«Con questa personale – spiega l’artista – vorrei mandare un messaggio alle persone che come me stanno attraversando questo brutto momento. Devono lottare, essere forti e “sfidare” questa brutta bestia che è il cancro. Colgo l’occasione anche per ringraziare il reparto di Ematologia dell’ospedale di Perugia, in particolare modo il professor Falini e i miei angeli custodi ovvero la dottoressa Monia Capponi ed il dottor Flavio Falcinelli che con grande professionalità, amore e pazienza hanno trovato subito la cura giusta. A tutti loro va un grazie di cuore».

Nicoletta Tarli è nata a Perugia dove vive ed opera. Ha iniziato ad esporre sin dagli anni novanta realizzando mostre personali e collettive. Due suoi lavori sono stati utilizzati nel 1997 dal regista Carlos Tolentino per la scenografia della commedia “Figli di un dio minore”, rappresentata al Teatro Cesare Caporali di Panicale. È presente nella prestigiosa “Antologia di Artisti Umbri Contemporanei”, curata da Luciano Lepri e Giovanni Zavarella nel 1999 per la Edimond, dal 2011 anche su l’Enciclopedia d’Arte Italiana.

Luoghi di esposizione: Malta, National Museum of Fine Arts di La Valletta, Firenze, Biennale d’arte di Firenze, Gubbio, Park Hotel dei Cappuccini, Torgiano per I Vinarelli, Corciano all’Agosto Corcianese, Panicale nella Chiesa di Sant’Agostino, Perugia alla Scuola di lingue Estere dell’Esercito nel complesso monumentale di S.Giuliana e all’Hotel Rosetta, Bastia Umbra nella Sala delle Suore Benedettine, Santa Maria degli Angeli Il Cantico, Pesaro nella Galleria Comunale, Ponte San Giovanni, Parlesca, Modena con il Centro d’Arte e Cultura Torre Strozzi, Rimini alla galleria Malatestiana.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*