Perugia: la presentazione della XV edizione di “Saremo al Centro”

Ancora “Saremo al Centro”. Ancora vivo, frizzante, sempre più voglioso di rapire il pubblico con novità e rasserenanti conferme. La nota manifestazione artistico-musicale giovanile, promossa dall’associazione diocesana “Saremo al Centro” dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve, in collaborazione con le associazioni del territorio della frazione perugina di Ponte San Giovanni, darà il via alla sua XV edizione con l’usuale conferenza stampa di presentazione, sabato 28 marzo, alle ore 11.30, sulla terrazza delle Logge di Braccio della cattedrale di San Lorenzo.

Si tratta di un luogo molto singolare, come vuole la tradizione di “Saremo al Centro” presentato sempre in location diverse e legate ai temi di ogni edizione. Gli organizzatori presenteranno ai giornalisti un evento che da sempre cerca di evolversi e perfezionarsi, essendo riuscito nel corso degli anni ad attrarre pubblico e iscritti addirittura da fuori regione.

L’edizione 2015 si propone con un tema estremamente stimolante e impegnato: “#musicascomoda”. «La musica è certamente uno svago, una perfetta colonna sonora per meglio godere dei propri momenti di relax o delle lunghe notti in discoteca – spiegano i promotori –. Ma la musica può essere anche voce, grido, impeto ad urlare la propria indignazione, di confessare ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, o semplicemente di esprimere quello che si desidera, a prescindere da quelli che sono i giudizi dell’alterità.

In questo caso la musica diviene scomoda. Basti pensare al potere catartico che aveva il Jazz nel contesto dei campi di lavoro schiavisti, o al forte significato che assumeva il più recente Punk all’interno delle proteste giovanili, e subito si avrà un chiaro esempio di ciò che il tema “#musicascomoda” vorrebbe trasmettere.

L’hashtag a incipit del tema sottolinea il forte carattere social della XV edizione di “Saremo al Centro”, con le selezioni degli artisti che non saranno più realizzate all’interno delle solite serate pub, ma direttamente in studio di registrazione e caricate su “Facebook”, così che chiunque potrà andare a votare il proprio artista preferito e corroborare quello che sarà il voto della giuria nella scelta dei partecipanti alle finali di giugno».

Quest’ultima d’altronde sarà solo una delle numerose novità che caratterizzeranno questa nuova edizione di “Saremo al Centro”, volte a rendere la manifestazione più dinamica, divertente e interessante. Ogni dettaglio sarà esposto durante la conferenza di sabato 28, a seguito della quale sarà offerto un conviviale aperitivo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*