Passignano sul Trasimeno, ancora buon vino lungolago con ‘Ca’ di Bacco’

La mostra mercato di vini e prodotti biologici in programma fino a sabato 3 giugno. Degustazioni itineranti e tecniche, cinema a tema e musica ai giardini Zagabria

(umbriajournal.com) by AVInews PASSIGNANO SUL TRASIMENO – Con un bel brindisi all’imbrunire e un buon bicchiere di vino sorseggiato sulle rive del lago Trasimeno, a Passignano ha preso il via la quinta edizione di ‘Ca’ di Bacco. Bio wine e non solo’. La Mostra mercato di vini e prodotti biologici e biodinamici, promossa e organizzata dalla cooperativa tifernate Group Tevere servizi, è stata inaugurata nel tardo pomeriggio di giovedì primo giugno in concomitanza con l’apertura della Notte bianca ‘Nessun dorma’. All’ingresso dei giardini Zagabria, dove fino a sabato 3 giugno rimarranno allestiti i banchi d’assaggio della manifestazione, a tagliare il nastro tricolore sono stati Fernanda Cecchini, assessore alle politiche agricole e agroalimentari della Regione Umbria, Ermanno Rossi, sindaco di Passignano sul Trasimeno, e Letizia Guerri della Group Tevere servizi. Presenti anche il vicesindaco Eugenio Rondini, il consigliere comunale Sandro Pasquali e Anita Tizzi di Group Tevere servizi.

Cosa è Ca’ di Bacco. “Ca’ di Bacco – ha spiegato Guerri – è una manifestazione che presenta ai visitatori cantine biologiche e biodinamiche umbre. Quest’anno abbiamo voluto dargli un taglio molto particolare, provando a spiegare al pubblico non solo il prodotto biologico in sé per sé, ma anche l’immenso mondo che vi sta dietro. Questo attraverso i banchi di assaggio, ma anche con l’iniziativa ‘Cinema con gusto’, proiezioni cinematografiche a tema che avvicinano il grande pubblico al mondo dell’agricoltura, e iniziative ben calibrate per far conoscere ai tecnici e agli operatori del settore i prodotti che presentiamo. In questo campo ci sono, infatti, realtà economiche pronte a svilupparsi, di assoluta qualità, in cui crediamo molto”.

Il programma dell’evento. Oltre alla ormai classica degustazione itinerante di vini, supportata dalla Fondazione italiana sommelier e accessibile ogni giorno dalle 11 alle 22 con la ‘wine card’ che permette anche l’ingresso alla Rocca medievale, Ca’ di Bacco ha quest’anno sviluppato la novità gratuita del cinema alla sala multimediale San Rocco, abbinato a una degustazione. Nel giorno dell’apertura è stato così proiettato ‘Un’ottima annata’ di Ridley Scott, mentre venerdì 2 giugno è in programma alle 16 ‘Paisà’ di Roberto Rossellini e sabato 3 giugno, sempre alle 16, ‘Pane, amore e fantasia’ di Luigi Comencini. Il 2 giugno, alle 18, sul palco allestito lungolago si terrà poi una degustazione tecnica ‘Bianco, rosso e verde’ con tre grandi vini, uno rosso del nord Italia, uno bianco del sud e uno biologico umbro. Un’altra degustazione tecnica, riservata ai ristoratori del Trasimeno e alla grande distribuzione organizzata, è prevista infine sabato 3 giugno alle 16.30. All’ora dell’aperitivo serale, musica e dj set allieteranno la passeggiata tra i vini.

Il commento delle istituzioni. “È un vero piacere – ha commentato Cecchini – anche solo stare in riva al lago e poter godere di questo bel venticello, dei colori e delle sfumature che qui il tramonto sa regalare. Il biologico e il biodinamico sono uno spaccato di un’agricoltura moderna che guarda al futuro e mette a disposizione, attraverso la capacità del saper fare ma anche dell’innovazione, vini e prodotti di grande qualità. Prodotti che guardano, quindi, anche alla salute ma senza dimenticare il gusto per il palato”. “Tra gli stand – ha aggiunto il sindaco Rossi – si può trovare non solo vino ma anche birre e altri prodotti del Trasimeno. Ca’ di Bacco si sta ampliando così come il comparto che promuove. Inaugurarla in concomitanza con la Notte bianca è un’occasione importante per valorizzarci a vicenda e valorizzare il Trasimeno e i suoi prodotti in maniera unitaria”.

Nicola Torrini
Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*