Unipegaso

PARTE DA PERUGIA IL ‘RADUNO DEL VENTENNALE’ DELLE MERCEDES D’EPOCA

Da sinistra Giuseppe Lomurno, Francesco Martella, Ruggero Campi, Lorenzo Carlini, Walter Perotto, Roberto Rossi
Da sinistra Giuseppe Lomurno, Francesco Martella, Ruggero Campi, Lorenzo Carlini, Walter Perotto, Roberto Rossi
Da sinistra Giuseppe Lomurno, Francesco Martella, Ruggero Campi, Lorenzo Carlini, Walter Perotto, Roberto Rossi

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Ci sono anche la 300 Sl “Ali di gabbiano”, il più famoso dei modelli, e la storica 300 “Adenauer”, l’auto che fu del cancelliere tedesco negli anni ’50, tra le settantaquattro Mercedes-Benz d’epoca in tour per l’Umbria da venerdì 25 a domenica 27 aprile, in occasione del “Raduno del ventennale” organizzato dal Mercedes-Benz Registro Italia per festeggiare i venti anni dell’unico club ufficiale riconosciuto della penisola. In attesa della partenza, alle 9.30, da piazza Italia, nel centro storico di Perugia, sono già giunti all’hotel Brufani palace, giovedì 24 aprile, i circa centocinquanta appassionati che sfileranno tra Assisi (venerdì 25, con tappa pranzo al ristorante “La locanda del cardinale”), Gubbio e Spello (sabato 26). “Per questo importante anniversario – hanno commentato Walter Perotto e Francesco Martella, rispettivamente presidente e segretario del Mercedes-Benz Registro Italia – abbiamo scelto Perugia, innanzitutto, per la sua ubicazione al centro del paese. Inoltre, perché l’Umbria è terra di grande cultura e con splendidi paesaggi. Sarà sicuramente una gran bella festa per il nostro club che conta oggi oltre 600 iscritti”. Ad accompagnare il corteo, a cui partecipano equipaggi provenienti da tutta Italia ma anche da Polonia, Germania e Svizzera, vi saranno anche due nuove Classe C e Gla fornite dalla concessionaria Mercedes-Benz Rossi di Perugia. “Questo raduno di auto storiche – ha spiegato Lorenzo Carlini, responsabile marketing di Mercedes-Benz Rossi – ha per noi grande valore. Rappresenta l’occasione per valorizzare il nostro territorio, con le sue eccellenze, da un punto di vista automobilistico e turistico”. I radunisti avranno, infatti, anche l’occasione di visitare i centri toccati dal tour. “Un connubio tra auto e turismo, quindi – ha aggiunto Carlini –, ma anche tra tradizione e innovazione con le grandi macchine che vengono dal passato che lasciano il testimone a due neonate. Due auto dall’alta tecnologia, dalle linee molto eleganti e accattivanti. Una con una grande storia alle spalle come la Classe C e l’altra con un futuro tutto da costruire come la Classe Gla”. “Il marchio Mercedes-Benz – hanno affermato Perotto e Martella – crede molto alla sua immagine storica ed è orgoglioso del suo passato. La tradizione continua con le nostre auto storiche a fare da traino a quelle moderne”.

E ad accoglierli, i partecipanti al “Raduno del ventennale” hanno trovato anche Giuseppe Lomurno, assessore al turismo del Comune di Perugia, Ruggero Campi, presidente dell’Automobile club di Perugia, Roberto Rossi e Luca Cantoni, rispettivamente direttore generale e responsabile della filiale perugina di Mercedes-Benz Rossi. “È un evento importante – ha commentato Campi – per Perugia e tutta l’Umbria. Un ritrovo, quello al Brufani palace, in piazza Italia, che richiama alla mente quello del Giro dell’Umbria che proprio qui stabiliva il suo quartier generale e in sua prossimità organizzava la premiazione. Un ringraziamento al Mercedes-Benz Registro Italia, a tutti gli equipaggi e alla concessionaria Rossi che insieme hanno voluto colorare di Mercedes queste giornate umbre di festa”.

 

Nicola Torrini

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*