Oltre 300 prenotazioni per la III edizione del Gran Ballo di Perugia

Riprende il conto alla rovescia per il Gran Ballo di Perugia, in programma il 28 marzo 2014 a Palazzo Gallenga Stuart, sede dell’Università per Stranieri, le prenotazioni sono state oltre 300. A organizzarlo, anche quest’anno, è l’associazione giovanile Rotaract Club Perugia Est, guidata dal presidente Ludovico Maria Fagugli.

Tante le novità e le sorprese di questa terza edizione, ad iniziare dall’ospite: il Maestro Vince Tempera, più volte direttore dell’orchestra del Festival di Sanremo, ed autore di brani indimenticabili, nonché di numerose sigle televisive.

A dare vita alle coreografie, fra cui una sulle note del Kaiser-Walzer (Valzer dell’Imperatore) di Johann Strauss, saranno 24 coppie di dame e cavalieri, di età compresa tra i 16 e 30 anni, che in questi ultimi mesi hanno partecipato con grande entusiasmo ai corsi di Walzer gratuiti offerti dal Rotaract Club Perugia Est e tenuti dalla coreografa internazionale e istruttrice Anikò Pusztai, già danzatrice al Teatro alla Scala di Milano, nonché insegnante e coreografa del Ballo Viennese di Milano.

L’evento riprende una tradizione antica, che affonda le sue radici nella Francia del ‘700 e che, ancora oggi, fa sognare tutto il mondo. A questa tradizione ricca di fascino intramontabile si è ispirato il Rotaract Club Perugia Est nell’organizzarne l’edizione umbra a cui ogni anno partecipano oltre 300 persone di tutte le età e provenienti da tutta Italia.

Le sale affrescate di uno dei palazzi più belli e suggestivi della regione, torneranno per una sera nell’atmosfera sfarzosa ed elegante dei balli viennesi, di cui anche l’Imperatrice Sissi è stata protagonista. Si inizierà alle 19:00 con una cena di gala, cui seguirà alle 21:30 la cerimonia d’apertura delle danze con una coreografia sulle note dall’orchestra diretta dal M° Vince Tempera. Si uniranno poi al valzer e quadrille tutti gli ospiti, per continuare fino a tarda notte con musica anni ’80 – ‘90. La serata sarà allietata da una torta Sacher gigante, da altri dolci della tradizione austriaca e dall’open bar.

L’evento ha una finalità filantropica e tutto il ricavato della serata sarà destinato su due fronti: il restauro dell’opera “Eterno ed Angeli” di Raffaello ed esposta alla Galleria Nazionale dell’Umbria e al finanziamento di borse di studio per l’Università per Stranieri di Perugia.

Il Gran Ballo ha ricevuto in entrambe le precedenti edizioni la Medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano quale premio di rappresentanza per l’iniziativa.

L’evento è patrocinato dall’Ambasciata d’Austria in Italia, dal Ministero degli Affari Esteri, dalla Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell’Umbria, dalla Regione Umbria e dal Comune di Perugia, nonché dall’Università per Stranieri di Perugia.

Ballate con noi: il Gran Ballo di Perugia è aperto a tutti, ma occorre prenotare telefonicamente (338.7026947 – 333.7433223) e ritirare il biglietto presso uno dei seguenti negozi:

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*