NORCIA, PRIMA OLIMPIADE DELL’INTEGRAZIONE SOCIALE

Sport & Integrazione sociale
Sport & Integrazione sociale

(umbriajournal.com) NORCIA – Dopo avere conquistato le prime pagine di tutti i giornali internazionali per avere ospitato in ritiro la nazionale italiana di fioretto, record di medaglie alle Olimpiadi di Londra, la nazionale di calcio e le squadre della massima serie, Norcia diventa ancora una volta capitale dello Sport e, soprattutto, della solidarieta’. Dal prossimo 13 al 18 Ottobre centinaia di giovani prenderanno parte alla prima Olimpiade dell’integrazione, un’iniziativa promossa dalla  Polisportiva  il Gabbiano di Roma 1993 (quelli del film documentario “Matti Per il Calcio” conosciuto grazie a Rai Sat- Rai International- BBC –CNN) in occasione delle celebrazioni per il ventennale.

L’iniziativa intende avvicinare in modo originale persone provenienti da tutto il mondo che partecipano “insieme collettivamente” ad una serie di attivita’ sportive, ludico-ricreative e di socializzazione. Le Olimpiadi sono aperte a tutte le Associazioni, Polisportive, Centri di salute mentale, Centri diurni e Comunità che operano nel disagio e nella “Marginalità”. Tra le discipline previste: Torneo di calcio a 8, Torneo di pallavolo, Nuoto (staffetta-stile libero), Gara di ciclismo (5 Km), Torneo di tennis, Torneo di tennis tavolo, Maratona (3 Km), Ciclo-cross, Gare di ballo, Torneo di freccette, Tiro alla fune, Torneo di briscola, Torneo di scopone etc. Per una settimana si assistera’ ad un cambiamento radicale della cultura sportiva: non più attività per pochi, finalizzate al guadagno o alla fama, ma uno sport di tutti e per tutti che mette in gioco i migliori aspetti della più pura e sana natura umana. Il progetto riguarda soprattutto i giovani, ma anche i loro familiari e amici. Si stara’ tutti insieme nei campi sportivi ma, soprattutto, nella stessa piazza e in diversi luoghi di incontro.

Norcia e la Valnerina sono il luogo ideale per un progetto di integrazione dal carattere sportivo-educativo. Una destinazione lontana dai luoghi comuni, uno tra i borghi piu’ belli d’Italia, dove si fondono in armonia la natura, il misticismo, la gastronomia, l’arte e i silenzi. Un paradiso per gli amanti dello sport all’aria aperta: Equitazione, Rafting, Mountain Biking, Trekking e Trekking con i Muli, Nordic Walking, Ciaspolate sulla neve, Eskimo Igloo, Sci di fondo. Le Olimpiadi si svolgeranno presso lo Sporting Hotel Salicone, una struttura dotata di impianti sportivi al chiuso e al coperto all’avanguardia a livello mondiale.

Per le iscrizioni si puo’ contattare la Asl di Roma A D.S.M. – U.O.S. della Riabilitazione sportiva e delle tecniche innovative – sede di Roma di via Lablache, 36. Tel: 06-7730 8422-8421; Fax: 06 77308467 Tecniche di riabilitazione Valerio Mangiavacchi: 3276523563 valerio.mangiavacchi@aslromaa.it e/o valerioman@live.it; Mario Loguercio: 34975797137 loguerciomario@libero.it o luigi.cialani@live.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*