È nel vivo a Pietralunga la sfida tra quartieri per il Palio della mannaja

A Pietralunga gran finale per il Palio della mannaja
Entra nel vivo a Pietralunga il Palio della mannaja
Entra nel vivo a Pietralunga il Palio della mannaja

(umbriajournal.com) by Avi News PIETRALUNGA – Dopo la consegna delle chiavi della città, lunedì 4 agosto, e due giornate di eventi tra teatro e musica, martedì 5 e mercoledì 6, entra nel vivo il Palio della mannaja di Pietralunga la cui sfida finale è in programma domenica 10 agosto alle 18.15. L’evento tradizionale rievoca il cosiddetto miracolo dalla mannaja che salvò la vita, nel 1334, a Giovanni di Lorenzo da Picardia. La leggenda racconta, infatti, che il pellegrino devoto al Volto santo di Lucca, in sosta nel borgo umbro e condannato a morte per un equivoco, riuscì a sfuggire alla scure del boia perché la lama della mannaja si ripiegò su stessa. La rivisitazione moderna dell’episodio prevede la ‘sfida del biroccio’ tra i cinque quartieri del paese che si misurano spingendo un carro di 430 chilogrammi, dall’ingresso fino alla piazza principale della cittadina, nel minor tempo possibile. In avvicinamento alla gara conclusiva, giovedì 7 agosto, dopo la cena del palio alle 20, in piazza VII maggio, alle 22 ci sarà la presentazione della giuria di gara e l’investitura dei capitani di borghi e quartieri e, venerdì 8, insieme all’apertura di botteghe taverne e osterie dalle 17 (prevista anche sabato e domenica alla stessa ora), anche lo spettacolo di sbandieratori e tamburini “La rocca” di Pietralunga, sempre in piazza alle 21.30 e riproposto domenica alle 17.30. Il 9 agosto i piccoli imiteranno gli adulti nella corsa del birroccio alle 18.30, mentre alle 21.30 ci sarà la rievocazione storica del miracolo della mannaja, seguita alle 22.15 dalla disputa degli arceri Solida solidis. Domenica, la riconsegna del palio da parte dei vincitori dello scorso anno avverrà alle 12, mentre alle 17, a precedere la gara, ci sarà un corteo storico per le vie del paese.

 

Carla Adamo

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*