Narni, Santuario della Madonna del Ponte, festa in onore di Maria

Nel santuario diocesano della Madonna del Ponte a Narni scalo è custodita la bellissima immagine di Maria con il Bambino, affrescata nella grotta all’interno del santuario, risalente al 1200 e da sempre molto venerata. Con il tempo, la grotta venne a ricoprirsi di vegetazione al punto di non essere più visibile. Nel 1714 un cacciatore narnese, aggirandosi lungo le pendici del monte Sant’Angelo, in ricerca di selvaggina o forse da avverse condizioni atmosferiche, entrò in una grotta e man mano che la sua vista si abituava alla penombra, notò l’immagine della Vergine.

Dopo il ritrovamento dell’immagine della Madonna con il Bambino, il vescovo di Narni, Francesco Saverio Guicciardi, nel 1722, decretò la costruzione della chiesa, su progetto dell’architetto Giovanbattista Giovannini, detto il Battistini; la costruzione terminò nel 1726 e la consacrazione avvenne nel 1728 con il vescovo Nicolò Terzago.

La festa della Madonna del Ponte si celebra l’8 settembre (natività di Maria Santissima), ma durante tutto l’anno, numerose sono i fedeli che nel Santuario celebrano l’Eucaristia e gli altri Sacramenti.

In occasione dell’anniversario dei 300 anni dal rinvenimento della sacra immagine della Madonna sono state organizzate una serie di manifestazioni religiose e culturali per celebrare l’importante evento.

Sabato 30 agosto ci sarà l’inaugurazione della mostra “Il santo Rosario e le sue immagini”, mentre domenica 31 agosto alle 16.30 ci sarà la celebrazione del Sacramento dell’unzione degli infermi, con l’Unitalsi. Alle ore 21 l’inaugurazione del nuovo impianto d’illuminazione del Santuario con intermezzo da parte del coro del Santuario.

Ogni giorno ci sarà la recita del rosario meditato alle 17.15 e la Santa Messa presso il Santuario alle 18, animata dalle comunità delle diverse parrocchie della vicaria di Narni: il 1 settembre dai pellegrini della parrocchia di S.Antonio di Padova, il 2 settembre dai pellegrini della parrocchia di SS. Giovenale e Cassio, il 4 settembre la recita del rosario del malato con la comunità della parrocchia di Santa Maria Assunta di Alviano, il 5 settembre l’adorazione eucaristica con le associazioni mariane della diocesi.

Sabato 6 settembre è in programma alle ore 20.45 la processione con l’immagine della Madonna, dalla chiesa di S.Antonio di Narni scalo al Santuario, accompagnata dalla filarmonica città di Narni. Infine, domenica 7 settembre si terrà alle ore 18 la solenne celebrazione con i sacerdoti della diocesi a conclusione del pellegrinaggio diocesano presieduta dal vescovo Giuseppe Piemontese. Il pellegrinaggio, che trova le sue radici nella devozione mariana, nella cultura dell’amore, è divenuto un appuntamento di comunione e di condivisione dell’intera diocesi legato ad uno dei più importanti santuari mariani del territorio e partirà alle ore 14.30 dalla chiesa della Immacolata Concezione alla Polymer.

Ricco anche il programma culturale e ricreativo che prevede spettacoli teatrali dialettali, serate danzanti, lo stand gastronomico, il 6 settembre la passeggiata ecologica nelle gole del Nera e il 3 settembre alle ore 21 la VI rassegna dei cori mariani della diocesi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*