MONTONE, FRA I 20 COMUNI DI “KILIMANGIARO”, IL BORGO PIÙ AMATO DAGLI ITALIANI

chiesa-di-san-francesco-montone.img_assist_custom-350x350MONTONE – C’è anche Montone, ameno comune valtiberino e feudo dei Fortebracci, alla cui famiglia appartenne il celebre condottiero Braccio da Montone, e che oggi vanta famosi cittadini onorari come il regista britannico Terry Gilliams, statunitense naturalizzato britannico, fra i 20 comuni d’Italia, che “Il Kilimangiaro”, la trasmissione di Licia Colò e Dario Vergassola in onda su Rai Tre ogni domenica alle 15, ha selezionato in collaborazione con l’Associazione “Borghi d’Italia”, per concorrere al titolo di “Borgo dell’Anno” o “Borgo dei Borghi”, che sarà assegnato al comune vincitore nella trasmissione de “Il Kilimangiaro” di domenica 20 aprile. Saranno gli stessi telespettatori a votare in rete il proprio comune preferito, apponendo la preferenza sull’apposito sito web della trasmissione, entro e non oltre domenica 6 aprile.

“Siamo molto orgogliosi del fatto che la scelta dei curatori della trasmissione, in sintonia con l’Associazione ‘Borghi d’Italia’, abbia scelto Montone a rappresentare l’Umbria – ha dichiarato l’assessore regionale alla Cultura e Turismo Fabrizio Bracco -, un centro di grande interesse paesaggistico e storico-artistico, emblematico di una regione, che ha borghi in abbondanza, tutti meritevoli di attenzione, e fa di essi una delle sue peculiari caratteristiche. I borghi umbri sono l’Umbria – ha sottolineato Bracco -, con la loro storia, monumenti, opere d’arte, ambiente, cultura, prodotti tipici, enogastronomia e tutto quanto è in grado di costituire un forte attrattore turistico: Montone – ha aggiunto – esprime tutto questo in sommo grado. Coloro che hanno a cuore Montone e l’Umbria – ha concluso Bracco – hanno dunque l’occasione di manifestarlo, esprimendo nel web la loro preferenza”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*