Meeting di Primavera a Castiglione del Lago, aviazione da diporto [FOTO E VIDEO]

Una vera e propria “festa dei piloti” e degli appassionati degli sport del volo

Meeting di Primavera a Castiglione del Lago, aviazione da diporto

Meeting di Primavera a Castiglione del Lago, aviazione da diporto

Si è appena conclusa la sedicesimo edizione del “Meeting di Primavera”, l’annuale ed oramai tradizionale raduno di aviazione da diporto e sportiva, organizzata dall’Aero Club Trasimeno in collaborazione con il Comune di Castiglione del Lago che si è tenuta presso l’aeroporto Eleuteri di Castiglione del Lago. In questa edizione, rinviata al fine settimana scorso rispetto alle date abituali, per problemi di meteo avversa, è tornata ad essere una vera e propria “festa dei piloti” e degli appassionati degli sport del volo.

Soprattutto nella giornata di sabato, la migliore del fine settimana dal punto di vista meteorologico, con un sole che ha accompagnato i piloti nel loro viaggio verso il Trasimeno da tutta Italia e dall’estero, favoriti anche dalla centralità geografica di Castiglione del Lago e dalla esistenza della aviosuperficie all’interno dello storico aeroporto Eleuteri, che consente di arrivare facilmente in volo in uno spettacolare ed unico scenario naturalistico ed ambientale, sono stati centinaia gli arrivi di ultraleggeri, impegnando non poco l’organizzazione per garantire un regolare e sicuro afflusso, e qualche migliaio gli appassionati, semplici visitatori e curiosi che con ogni mezzo hanno raggiunto il prato dell’Eleuteri.

Gli espositori, in numero minore rispetto ai migliori anni passati, per la concomitanza delle nuove date con altre iniziative analoghe nel nord Italia, hanno comunque garantito una sufficiente copertura delle esigenze di quanti hanno voluto acquistare o aggiornarsi sulle novità dell’anno ma anche la voglia di svago e di divertimento del pubblico. Tra le varie presenze, anche dei principali corpi dello Stato, va particolarmente segnalata la presenza della sezione aerea della Guardia di Finanza di Pratica di Mare, con l’elicottero di ultima generazione A 109 N, che è stato possibile avvicinare e visitare da parte del pubblico suscitando grande interesse ed ammirazione. Ma una nutrita presenza è stata notata anche al corso di sicurezza volo ed al racconto del viaggio di Roberto Bisa dall’Italia fino alla “fine del mondo” nella terra dei fuochi.

L’attenzione di tutti i piloti convenuti al “Meeting di Primavera” è stato però soprattutto rivolto verso l’annuncio, fatto da parte degli organizzatori, sul progetto che a Castiglione del Lago, in una parte dei locali che il Comune sta ristrutturando destinandoli a sede dell’Aero Club ed a spazio museale rivolto alla storia del volo nel Trasimeno e dell’aeroporto di Castiglione del Lago, sarà creata una sezione, unica in Italia, dedicata alla storia del Volo da Diporto e Sportivo, un fenomeno iniziato appena negli anni ’70 del secolo scorso ma che ha rappresentato un vero fenomeno per la diffusione di massa degli sport dell’aria ed una grande occasione di crescita economica, con il consolidamento di tradizionali imprese del settore aeronautico e la nascita di numerose nuove aziende favorendo occupazione e sviluppo.

Immagini video di Claudio Burani

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*