Mario Venuti concerto “in solitaria”ad Assisi, domenica Enrico Ruggeri

ASSISI – Una piazza del Comune gremita ha applaudito ieri sera, ad Assisi, il cantautore siciliano Mario Venuti, protagonista di un emozionante concerto acustico gratuito ai piedi del tempio di Minerva offerto dalla Rassegna internazionale di musica e cultura Assisifestival, organizzata dal Comune di Assisi e dalla Confcommercio di Assisi da un’idea dell’associazione culturale Round Table, con il patrocinio di Perugia2019, Regione Umbria, Provincia di Perugia e il supporto della Camera di Commercio di Perugia.

Anticipato dal gruppo italo-belga “Marichka Connection”, Venuti si è esibito in un appassionato concerto acustico in solitaria, accompagnandosi alla chitarra e al pianoforte in una sorta di elegante e intimo colloquio con il pubblico. Un concerto informale, senza scaletta, parlato, quasi improvvisato, per “spogliare” le canzoni alla riscoperta della loro essenza originaria, ripercorrendo la sua storia personale dagli anni dei Denovo e dei primi successi da solista (tra cui “Crudele”, vincitore del Premio della critica “Mia Martini” al festival di Sanremo del 1994, “Veramente”, “Bisogna metterci la faccia”, “A ferro e a fuoco”, “Una pallottola e un fiore”), alle collaborazioni con altri artisti (come “Echi d’infinito”, scritta per Antonella Ruggiero, “Amore di plastica”, scritta per Carmen Consoli, con la quale ha cantato il famoso duetto “Mai come ieri”), fino ai successi più recenti, tra cui “Fammi il piacere”, “Quello che ci manca”, “Trasformazioni”.

A fare gli onori di casa l’ex assessore alle politiche giovanili Francesco Mignani, fra i promotori della manifestazione, soddisfatto per il successo della kermesse nella convinzione che “Assisi merita il suo festival”. Mignani ha quindi passato il testimone al neo assessore alla Cultura del Comune di Assisi Serena Morosi, da cui è giunta la garanzia del massimo impegno per sostenere il festival del 2015 affinché “diventi sempre più un appuntamento di caratura internazionale in una  città che ha quinte in grado di ospitare grandi eventi come questo, in un connubio tra cultura e turismo che fa da volano alla crescita e al benessere di un terrirorio”. Sul palco anche il presidente della Confcommercio Vincenzo Di Santi, soddisfatto perché “con Assisifestival si realizza un sogno per la città che finalmente abbiamo potuto tirare fuori dal cassetto”, e il coordinatore della rassegna Filippo Dragoni, da cui è giunto l’auspicio “che la rassegna sia un preludio alla creazione di un incubatore per la musica e la cultura in Assisi”.

 

Dopo il concerto di ieri sera, il ciclo di appuntamenti offerti da Assisifestival si prepara al gran finale con l’attesissimo concerto ad ingresso gratuito del grande cantautore Enrico Ruggeri, che domenica prossima, 24 agosto, si esibirà sul palco allestito ai piedi della basilica della Porziuncola di Santa Maria degli Angeli in un concerto unplugged accompagnato da Luigi Schiavone alle chitarre e Fabrizio Palermo al basso e voce.

 

[box type=”info” ]La rassegna Assisifestival proseguirà fino al 7 settembre con gli altri appuntamenti inseriti nel cartellone di eventi. Tra questi il Riverock Festival, in programma a Castelnuovo dal 28 al 30 agosto, che venerdì 29 ospiterà il concerto della band The Zen Circus.[/box]

Il programma completo della manifestazione è sul portale ufficiale www.assisifestival.it e su Facebook  al link facebook.com/Assisifestival.

 

Per informazioni: info@assisifestival.it / 335.5738348.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*