MAGIONE, L’ARCIVESCOVO BASSETTI INAUGURA “CASA SERENA”

targa Fondazione(umbriajournal.com) MAGIONE – Sua Eminenza Gualtiero Bassetti, Arcivescono della Diocesi di Perugia-Città della Pieve, ha partecipato questa mattina all’inaugurazione dei lavori di adeguamento e ammodernamento della struttura realizzati grazie ad un cofinanziamento del Comune di Magione e della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Alla cerimonia sono interventi, oltre al numeroso pubblico costituito da Assessori comunali, Forze dell’Ordine, rappresentanti delle associazioni locali e molti cittadini; don Stefano Orsini, consigliere; Adriano Sorci, presidente; Giuseppe Menculini, direttore sanitario di Casa Serena, Massimo Alunni Proietti, sindaco di Magione; Giuseppe Depretis, vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e la nipote del fondatore di Casa Serena, Zefferino Rinaldi, Elena Rinaldi. Casa Serena fu infatti realizzata grazie alla donazione di tutti i loro beni in Magione, a beneficio della costituzione di una Fondazione destinata alla realizzazione di un ospizio per persone in età avanzata, da Zefferino Rinaldi e dalla moglie Francesca Giubilei.

Il presidente Adriano Sorci, nell’aprire la mattinata, ha ripercorso la storia della struttura posta nel centro storico del paese ricordando che: «i lavori effettuati rappresentano l’ennesimo traguardo di una vicenda lunga e complicata iniziata nel 2006 con il precedente Consiglio per l’accreditamento della struttura all’accoglienza di anziani non autosufficienti ». «Obiettivo recepito anche dal nuovo consiglio – ricorda Sorci – che ha proseguito nel lavoro di messa a punto di tutte le procedure rispettose del sistema qualità per l’accreditamento istituzionale raggiungendo gli obiettivi che si erano prefissati.

Nei diversi anni sono stati riconvertiti gli appartamenti in camere, sono stati rifatti tutti i servizi, realizzati nuovi ascensori, acquistati arredamenti per la sala pranzo ed il soggiorno, arredi tecnici per farmaci e infermeria». Giuseppe Depretis, vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, ha ricordato che la missione dell’istituzione è proprio quella di aiutare gli altri; Giuseppe Menculini, direttore sanitario, ha sottolineato il valore di una struttura posta al centro del paese esprimendo al volontà di maggiori iniziative che consentano agli ospiti di avere maggiori relazioni con l’esterno.

Tra queste la ristrutturazione del parco all’italiana di proprietà di casa Serena anche in prospettiva di eventi che possano coinvolgere tutta la cittadinanza. Il sindaco, Massimo Alunni Proietti, ha ricordato il forte legame tra l’Amministrazione e Casa Serena, dando, sin dalla sua costituzione, importanti finanziamenti che hanno consentito, negli anni, ristrutturazioni e ampliamenti permettendo il suo adeguamento al mutarsi delle esigenze della società. Ha inoltre ricordato il forte contributo dato dalle associazioni locali. Infine Sua Eminenza Gualtiero Bassetti, Arcivescono della Diocesi di Perugia-Città della Pieve, dopo aver ricordato che esattamente un mese fa, alla stessa ora, era con Papa Francesco per la sua investitura a Vescovo, ha avuto parole di elogio per l’iniziativa ricordando il forte valore che i nonni «in quanto rappresentanti le radici della vita» hanno per la famiglia e per i bambini.

Ringraziamenti sono stati fatti alle associazioni Misericordia, AVI-AIDO, CSA, Pro Loco Magione, Pro Loco San Feliciano, Federcaccia, Ass. commercianti centro storico Vivi Magione, associazione filarmonica G. Biancalana. Due targhe, una posta all’ingresso di Casa Serena in omaggio alla Fondazione Cassa di Risparmio e una da collocare presso il Comune, in omaggio all’Amministrazione comunale, sono state realizzate per l’occasione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*