“LakeDoc, Art, Research and Photografic Exibitions”, mostra alla Rocca Paolina

Il Centro espositivo della Rocca Paolina (CERP) ospiterà da venerdì 29 agosto, ore 17,30 , fino a domenica 21 settembre la mostra “LakeDoc, Art, Research and Photografic Exibitions”.

L’evento nasce parallelamente alla XV Conferenza Mondiale sui Laghi, la World Lake Conference, che quest’anno ha scelto il lago Trasimeno, e Perugia, quale sede dell’assise internazionale che si svolgerà dal 1 al 5 settembre e vedrà la partecipazione di più di mille esperti da ogni parte del mondo. L’inaugurazione della mostra “LakeDoc” è prevista venerdi 29 agosto alle ore 17.30.

Si parte con il “Giro del mondo in una conchiglia”, un’ inedita occasione per osservare da vicino rari esemplari di conchiglia provenienti da tutto il mondo, in collaborazione con il Post e il contributo dell’AIOL. L’appuntamento da segnare in agenda è quello di lunedì 1 settembre, alle ore 18.00, con la proiezione del lungometraggio del regista Federico Menichelli : “La parete liscia.

Il sogno di Claudia”, realizzato dall’Associazione culturale per la ricerca teatrale Lavori in Corso insieme ai ragazzi del Laboratorio Cinema del Liceo Scientifico “G. Alessi” di Perugia; ambientato presso il Lago Trasimeno e incentrato su tematiche relative alla salvaguardia dell’ambiente che permettono di scoprire anche gli aspetti più nascosti del lago e di chi lo vive. Sono 150 le persone che vi hanno partecipato, tra attori, tecnici, organizzatori, coinvolgendo tutti gli Enti Locali del territorio e utilizzando ben 25 diverse location per 8 settimane. Il film sarà preceduto alle 17.00 dalle premiazioni dei vincitori di differenti concorsi: “LakeDoc”, “Best Practises for Lake”, “Premio ABA” (Accademia Belle Arti). Inoltre un premio d’onore sarà assegnato a due docenti illustri dell’Università per Stranieri di Perugia: al professor Rolando Marini per il progetto fotografico “Acque Interiori” e al professor Antonio Batinti per il progetto scientifico “Atlante linguistico dei Laghi Italiani (ALLI).

“LakeDoc” è un concorso per video e foto-gallery sul tema dei laghi, nato per promuovere la cultura dell’acqua e delle aree lacustri. Sono stati coinvolti fotografi professionisti, studiosi, ricercatori e appassionati da tutto il mondo che hanno raccontato il lago dal proprio punto di vista.
Il concorso “Best Practices for Lake” ha voluto premiare invece soggetti pubblici e privati che hanno fornito un contributo tangibile alla tutela ambientale in un’ottica di sostenibilità, attraverso progetti, strategie, governance, know-how scientifici in ambiente lacustre.

Per la sezione “Strategie partecipate e integrate” sono stati premiati (ex aequo): Echogreen della Fondazione Fabbroni e a “LakeAdmin, Regional administration of lake restoration initiatives” del Finnish Environment Institute; Yo soy Atilya di Africa 70; per la sezione “Architettura , Territorio e Paesaggio, Ingegneria” premio (ex aequo) a Borgo di Pescatori Castiglione del Lago Perugia di ARBIT, Associazione Recupero Barche Interne Tradizionali, e al Comune di Molveno per il recupero ambientale del lago; il 2° premio (ex aequo) va a Biolago Lucignano di Luciani Giardini e alla “Colonia” di Germignaga: storia di un paese che entrò nel lago del Comune di Germignaga (VA) e a Pedaladda – Pista ciclabile lungo il lago di Garlate del Comune di Lecco; per la sezione “Energia e Ambiente” premio (ex aequo) va a BioEnergy Reed dell’ Istituto Omnicomprensivo Rosselli Rasetti di Castiglione del Lago (Pg), e al progetto “Esploriamo “insieme i colori del Lago d’Idro” del comune di Idro e dall’Associazione Eridio Sub.

Per il concorso ABA gli allievi dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” avevano il compito di rappresentare i laghi attraverso le tecniche dell’incisione, la grafica d’arte e la xilografia. I vincitori sono Ding Biquiao, Catarzyna Kolezka, Noemi Belfiore.

Le opere degli artisti, dei ricercatori e dei vari concorsi, raccolte in un collettivo fotografico, rimarranno esposte al CERP della Rocca Paolina fino al 21 settembre dalle 10.00 alle 19.00, con ingresso libero.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*