La Mobilità dell’Umbria a portata di Smartphone, arriva Moovit

Moovit è disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone

La Mobilità dell'Umbria a portata di Smartphone, arriva Moovit

La Mobilità dell’Umbria a portata di Smartphone, arriva Moovit. Moovit, l’app più utilizzata al mondo per il trasporto locale, ha oggi siglato un accordo con la Regione dell’Umbria, la Città di Perugia e l’azienda Busitalia, per rendere disponibili sulla app, utilizzata da 3 milioni di italiani in 86 città, le informazioni di viaggio delle linee urbane ed extraurbane di Perugia, Terni, Assisi, Foligno, Spoleto Città di Castello e Orvieto, gestite da Busitalia nella Regione Umbria.

L’accordo è stato presentato nel corso di una conferenza stampa congiunta a Palazzo dei Priori, alla presenza dell’Assessore al Commercio, Artigianato e Mobilità del Comune Cristiana Casaioli, del Country Manager di Moovit in Italia Samuel Sed Piazza, del Direttore di Esercizio di Busitalia Alessio Cinfrignini e del Responsabile Movimento per Busitalia Tino Chiappini.

Sono disponibili su Moovit, nell’area della app “Perugia e Umbria”, tutte le informazioni su percorsi e orari della rete di trasporto urbano gestita da Busitalia nelle città di Perugia, Terni, Assisi, Foligno, Spoleto, Città di Castello e Orvieto. Sono inoltre disponibili i collegamenti bus extraurbani che coprono tutta l’Umbria e le linee di navigazione del Lago Trasimeno e gli impianti di mobilità alternativa (ascensori e scale mobili). Su Moovit è inoltre possibile trovare gli orari della Minimetrò, che collega la periferia ovest di Perugia con la stazione e il centro storico.

“Siamo orgogliosi di collaborare con la Regione Umbria, la Città di Perugia e Busitalia, e diamo il benvenuto alla mobilità dell’Umbria all’interno di Moovit” – ha detto Samuel Sed Piazza, Country Manager per l’Italia di Moovit, nel presentare la app – “Il nostro obiettivo è portare in tutte le Regioni d’Italia il nostro servizio, gratuito e capillare, avvicinando più utenti ai mezzi pubblici e rendendo le nostre città più smart e al tempo stesso più vivibili. Moovit è impegnata in tutta Italia al fianco delle autorità per migliorare la comunicazione con gli utenti del trasporto: utilizzando Moovit come canale di comunicazione, le aziende esercenti il servizio possono comunicare direttamente con la community di utilizzatori della app, contribuendo a migliorare le informazioni di viaggio e a soddisfare le esigenze di infomobilità di cittadini e turisti.”

“Ringraziamo Moovit e Busitalia, che hanno collaborato sinergicamente per rendere possibile questo traguardo – ha aggiunto l’Assessore alla Mobilità del Comune di Perugia Cristiana Casaioli – volto non solo a migliorare l’esperienza di viaggio delle persone che ogni giorno si spostano con i mezzi per motivi di lavoro e studio, ma anche a incentivare l’uso del mezzo pubblico tra i turisti, favorendo uno spostamento più sostenibile a livello di tutta l’Umbria. Nella nostra città, che è attualmente l’unica in Umbria ad avere un sistema di monitoraggio del sistema di trasporto pubblico, sarà dunque possibile sapere in tempo reale dove si trova il mezzo pubblico, se è in ritardo rispetto agli orari previsti o quanto è distante dalla fermata. Anche i turisti che giungono in Umbria, e che già utilizzano la app in altre città del mondo, potranno ricevere direttamente sullo smartphone notifiche e aggiornamenti in tempo reale su eventuali modifiche di servizio, deviazioni di corse e potenziamenti di linee. Moovit –ha proseguito l’Assessore- arriva a Perugia in un momento per noi di grande impegno sulla mobilità, nel quale stiamo ripensando il modo di muoversi in città con il nuovo PUMS che dovrà essere approvato nel 2017. Non potevamo certo farci sfuggire proprio adesso un’occasione come questa da portare nella nostra città per soddisfare le esigenze di mobilità degli utenti.”

“Il nostro obiettivo è farci trovare sempre, da chi usa i mezzi pubblici quotidianamente per studio o lavoro, ma anche da chi li usa per muoversi nel tempo libero e per turismo, perché il nostro cliente è sempre più tecnologico e connesso” – ha detto Alessio Cinfrignini, Direttore di Esercizio Gomma Busitalia Direzione Regionale Umbria – “Grazie all’accordo con Moovit, Busitalia allarga i propri confini offrendo la possibilità di programmare in tempo reale spostamenti sostenibili in tutta l’Umbria. Anche dall’estero, chi prepara il suo viaggio in Italia o nella nostra Regione, troverà tutti i riferimenti per un servizio efficiente e capillare”.

Alla conferenza è intervenuto anche Francesco Cesarini, in rappresentanza dell’Associazione Idee in Movimento, che ha collaborato all’arrivo di Moovit a Perugia e in Umbria e che ha voluto sottolineare l’importanza dello strumento per la comunità studentesca della città.

Il Sindaco di Perugia Andrea Romizi e il dott. Diego Zurli, Direttore Governo del Territorio e Paesaggio, Protezione Civile, Infrastrutture e Mobilità della Regione Umbria, non presenti in conferenza come previsto a causa dell’impegno nell’ambito del post terremoto, hanno comunque rilasciato le seguenti dichiarazioni al riguardo.

Sindaco Romizi: “Ho conosciuto la app Moovit sei mesi fa a un evento sulla mobilità sostenibile e subito mi sono attivato per portare anche a Perugia questo servizio, innovativo e a costo zero per la collettività, che consente di fare un ulteriore passo verso una città sempre più smart. L’Amministrazione di Perugia è da tempo impegnata in un vasto progetto di mobilità sostenibile, per incentivare tutti i mezzi di trasporto a basso impatto ambientale: mezzi pubblici, combustibili alternativi, car sharing e bike sharing elettrico. Con questa collaborazione, riusciamo a fornire un nuovo servizio, a costo zero sia per l’azienda che per i contribuenti, a tutti i cittadini che ogni giorno usano i mezzi pubblici.”

Diego Zurli: “Questa applicazione costituisce un   primo importantissimo esempio di tecnologie Smart applicate al trasporto pubblico locale che speriamo possa avere presto ulteriore seguito relativamente ad altri aspetti, quali l’adozione di sistemi di integrazione tariffaria multimodale basato su bigliettazione elettronica, la connessione in tempo reale con i sistemi di infomobilità, ecc. Il Piano Regionale dei Trasporti recentemente approvato, favorisce ed auspica l’impiego crescente di tecnologie Smart, non solo con l’intento di ottimizzare l’impiego delle risorse pubbliche destinate al trasporto pubblico locale o di fornire a cittadini e turisti la massima informazione circa l’offerta dei servizi, ma anche con quello di corrispondere alle esigenze di una domanda sempre più attenta e tecnologicamente evoluta che richiede risposte al passo con i tempi.  Ci auguriamo che tali tecnologie, dopo la necessaria sperimentazione nei comuni maggiori, possano essere gradualmente implementate anche in tutti gli altri”. 

Informazioni su Moovit
Moovit è disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone, ed è usata da 45 milioni di persone in più di 1.200 città, in 65 paesi del mondo, in 48 lingue. Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati del trasporto (provenienti dalle aziende di trasporto che gratuitamente aderiscono a Moovit, oppure ottenuti grazie al contributo della Community, oppure dagli open data resi disponibili dalle pubbliche amministrazioni) con quelli forniti in tempo reale dagli utilizzatori della app, garantendo a chi viaggia un’istantanea precisa e puntuale sul loro spostamento, con i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata e senza inutili attese. In Italia, Moovit è diffusa in 86 città, tra cui: Agrigento, Alessandria, Aosta, Bari, Bologna ed Emilia-Romagna, Cagliari e Sardegna, Catania, Cosenza, Firenze, Foggia, Genova, La Spezia e Lunigiana, Lecce, Matera, Milano e Lombardia, Napoli e Campania, Padova, Palermo, Perugia e Umbria, Pescara e Chieti, Pisa e Livorno, Potenza, Reggio Emilia, Roma e Lazio, Sassari, Siena, Siracusa, Taranto, Torino, Trento e Belluno, Trieste e Gorizia, Udine, Venezia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*