KMZERO TOUR ALLA SCOPERTA DEI SEGRETI DELLA PASTA MADRE E DEL PANE CASERECCIO

Eurochocolate, Pausa Salata
Forno di Assignano, borgo nel comune di Collazzone (PG)
Forno di Assignano, borgo nel comune di Collazzone (PG)

(umbriajournal.com) COLLAZZONE – Una domenica all’insegna delle tradizioni gastronomiche dell’Umbria, un tour gratuito esperienziale dove i partecipanti avranno la possibilità di apprendere le tecniche per la realizzazione della pasta madre e del pane casareccio. Domenica 11 maggio appuntamento presso l’antico forno di Collazzone per il km zero tour terra madre. Sarà proprio l’antico forno di comunità del paese di Collazzone al centro della visita gratuita. I visitatori potranno osservare e poi preparare la pasta madre, creandola quasi dal nulla, con un pugno di farina, acqua e qualche accorgimento. Sarà Giannina Lanari, “matriarca e mascotte” della comunità locale, a trasmettere i segreti e i trucchi appresi dalla mamma e dalla nonna e sperimentati in almeno sessant’anni di pratica. Giannina insegnerà anche a fare il pane secondo l’antica tradizione locale e umbra (farina, di quella giusta, pasta madre, acqua e nient’altro, se non l’abilità necessaria). Sempre Giannina guiderà i turisti alla scoperta dei segreti della cottura nel forno a legna: come controllare i tempi di cottura e i tempi per sfornare e infornare. La visita di Collazzone permetterà di ammirare lo splendido paesaggio della vallata del Tevere, da Perugia fino a Todi, rimanendo immersi nel caratteristico paesaggio collinare umbro, misto di boschi e di terreni coltivati e di immergersi nella storia: dalla piazza principale si accede alla chiesa parrocchiale intitolata a San Lorenzo Martire, al portale attribuito al Vignola, nel palazzo, sede del Municipio, e alla chiesa di San Michele Arcangelo. Appena fuori dalle mura del castello si trova il convento di San Lorenzo; dapprima abbazia benedettina, nel 1236 fu donata al vescovo di Todi e divenne la dimora di Jacopone da Todi, che trascorse proprio a Collazzone, buona parte della sua vita e qui, si dice, morì, nella notte di Natale del 1306. Intorno al forno verrà imbandita una tavola per una degustazione legata ai prodotti del forno ed ai vari tipi di pane ed altri prodotti tipici legati tradizionalmente al territorio. Nel primo pomeriggio in programma la vista alla Fiera della Madonna dell’Acquasanta, alla chiesetta e al vivaio “La Barca”, azienda florovivaistica locale, per ammirare fiori, erbe aromatiche, arbusti e piante da frutto di varietà antiche. E’ necessaria la prenotazione, online http://terramadre.kmzerotour.it o telefonica al 348/6081891. Gli spostamenti avvengono su di un autobus; gli itinerari prevedono partenze da punti strategici e facilmente raggiungibili all’interno del territorio regionale, dove è possibile lasciare il proprio mezzo. Le partenze per domenica 11 maggio sono previste nei comuni di Tuoro sul Trasimeno alle 9.30, Magione Perugia e Collepepe e in altre località sul percorso previsto previa richiesta. Il rientro ai punti di raccolta è previsto intorno alle 16.30. Si tratta di un progetto ideato dall’Agenzia Mercurio, in collaborazione con il Comune di Collazzone e promosso dalla Regione Umbria, all’interno del Programma Sviluppo Rurale PSR 2007-2013 mis. 313 e del Fondo Sociale Europeo. Altri tours completamente gratuiti sono in programma da maggio a dicembre 2014 divisi in quattro filoni tematici e in diverse aree dell’Umbria. Per info sui tour: www.kmzerotour.it Per info e prenotazioni: info@kmzerotour.it oppure sul sito riferito all’intero progetto Tel 348/6081891 – 366/2875687

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*