“In viaggio verso l’Europa 2019”, presentata l’iniziativa a sostegno della candidatura di Perugia 2019

fontana_maggiore-perugia(umbriajournal.com) PERUGIA – La via Francigena percorsa a ritroso da una carovana speciale. Da Perugia ad Assisi passando per Aix en Provence, Marsiglia Venelles Civrieux, Parigi e Bruxelles. È la strada che la delegazione di “In viaggio verso l’Europa 2019” percorrerà con partenza il 28 settembre e arrivo il 4 ottobre: un viaggio a sostengo della candidatura di “Perugia2019 con i luoghi di San Francesco d’Assisi e dell’Umbria” che si inserisce nella tre giorni di iniziative previste all’interno di “Siamo tutti capitale”. Il progetto è stato presentato alla stampa durante la conferenza ospitata dalla Fondazione Perugiassisi2019, nella sua sede di via Mazzini, a Perugia, mercoledì 25 settembre.
La via Francigena che da Canterbury portava a Roma in epoca medioevale “alla ricerca della Perduta Patria Celeste” verrà dunque percorsa in senso contrario nel viaggio organizzato da Acsi(associazione centri sportivi italiani) che ha come fine quello di consegnare idealmente il Dossier ai rappresentanti delle istituzioni europee ma non solo. Sono i valori e i messaggi dell’associazione. Più in generale che si intende condividere con la città, le donne e gli uomini, tappa del “viaggio speciale”. Presenti alla conferenza stampa per il comitato Acsi il presidente Sauro Banetta, la sua vice Maria Luisa Bomba, Giovanni Iovine e per la fondazione Perugiassisi 2019 la direttrice Loredana De Luca.
“E’ un progetto che ci è piaciuto non solo per il suo significato simbolico – ha sottolineato Loredana De Luca – ma per la presenza di due punti fondamentali, l’attenzione verso l’ambiente con l’utilizzo di veicoli ibridi impegnati in questo viaggio e l’attenzione verso le persone svantaggiate, punti fondamentali anche della nostra candidatura”. L’Acsi, infatti, coinvolgerà nel progetto persone diversamente abili, due per ciascun pilota che utilizzerà veicoli a basso impatto ambientale e alcuni mezzi di supporto dotati di strumentazioni per la produzione di energia e fonte solare. “L’associazione con questa iniziativa, fortemente voluta dal comune di Perugia, con la collaborazione dei comuni di Assisi, Corciano, Valfabbrica, Deruta, Bastia, Torgiano e Gualdo Tadino, intende sottolineare un percorso verso la solidarietà e la fratellanza attraverso sport e cultura” ha dichiarato Maria Luisa Bomba.

L’iniziativa, che si inserisce nella tre giorni (27-28-29 settembre) di eventi che celebrano la presentazione del dossier di candidatura di Perugia2019 “Siamo tutti Capitale”, sarà presentata alla cittadinanza venerdì 27 in piazza della Repubblica/Giardini Carducci dalle 18,00 alle 23,00.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*