Imprenditori e idee in pista alla concessionaria Satiri auto

satiri auto, esg89,
da sinistra Lorena, Ubaldo, Maria, Annalisa e Silvia Satiri

Confronto tra imprese di vari settori in concomitanza con Business days del gruppo Fca – Incontro-talk organizzato da Esg89 nello showroom di via Piccolpasso a Perugia

(umbriajournal by Avi News) – PERUGIA Imprenditori e idee in pista, percorsi di innovazione per il cambiamento’. È questo il tema di cui si è discusso nel corso dell’incontro organizzato dal gruppo Esg89 nello showroom di Satiri auto in via Piccolpasso a Perugia. La concessionaria ha ospitato l’undicesima tappa del tour #protagonisti, in coincidenza con i Business days del gruppo Fca. Protagonisti, appunto, imprese e imprenditori umbri che si sono riuniti per condividere idee ed esperienze nel talk moderato da Giovanni Giorgetti, ceo di Esg89.

Tanti i presenti, impegnati in diversi settori del tessuto economico umbro, a cominciare dalla famiglia Satiri al completo con i fondatori dell’azienda, i coniugi Ubaldo e Maria, e le figlie Annalisa, Lorena e Silvia. Accanto a loro l’amico Brunello Cucinelli, titolare dell’omonima azienda e Sergio Gilli, responsabile Fleet & business center Fca.

“Momenti come questo – ha spiegato Giorgetti – servono oggi più che mai perché con Internet si è un po’ perso il contatto tra le persone, il confronto diretto. C’è bisogno di più umanità, di incontrarsi e relazionarsi, di riscoprire la ‘piazza’. La società è in continua mutazione e per questo vogliamo ascoltare i protagonisti di questo cambiamento convinti che ciò porti alla nostra e alla loro crescita”.

“Lavoriamo nel settore automotive – ha commentato Silvia Satiri – e ci misuriamo ogni giorno con dinamicità, movimento e cambiamento. Crediamo molto in questi incontri perché permettono il confronto tra imprenditori di diversi settori e un arricchimento dal punto di vista delle idee e delle competenze. Quello che impariamo poi, lo utilizziamo per costruire un’impresa a misura del cliente, il quale è sempre più evoluto ed esigente. Crediamo, inoltre, nella collaborazione tra imprese affinché l’economia umbra possa ‘mantenersi in salute’ e le sue imprese eccellenti riescano ad affermarsi in tutto il mondo”.

“Sono felice di conoscere questa azienda che ha 50 anni di attività alle spalle ed è composta da persone per bene – ha affermato Cucinelli –. Abbiamo bisogno di persone e serate come queste dove ognuno porta la sua esperienza e viene favorito il dibattito”.

Rossana Furfaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*