“Il Corpo parla” e “CorriAlessi” giovedì 4 maggio al PalaEvangelisti

A conclusione delle attività sportive scolastiche del Liceo Scientifico “G. Alessi”, si svolgeranno presso il PalaEvangelisti di Perugia giovedì 4 maggio alle ore 9 le manifestazioni “Il Corpo parla” e “CorriAlessi”.

“Il Corpo parla”, evento oramai alla sua XI edizione, è cominciato in sordina fra le pareti della palestra del liceo diversi anni fa. E’ nato con l’intento di dare a tutti i ragazzi l’opportunità di potersi esprimere al meglio con esibizioni ginnico-artistico-sportive in attività che, per motivi di spazio e di attrezzature, normalmente non possono essere praticate nelle strutture della scuola.
Il Dipartimento di Scienze Motorie e Sportive ha chiamato questa manifestazione “Il Corpo parla” perché il movimento non è altro che espressione di un pensiero attraverso il quale l’individuo esprime liberamente la propria creatività ed originalità.

I ragazzi si cimenteranno nelle più svariate discipline sportive: ginnastica ritmica e artistica, arti marziali, ballo, danza, hip hop, zumba e… altro. Al termine grande tifo ed agonismo per la finale del torneo scolastico di calcio a 5 e pallavolo.
Durante la manifestazione saranno premiati i ragazzi che hanno partecipato alle attività sportive scolastiche e che si sono particolarmente distinti nelle diverse discipline sportive.

La Manifestazione CorriAlessi, alla sua terza edizione, fortemente voluta dal Dirigente Scolastico prof. Alberto Stella da un’idea del Dipartimento di Scienze Motorie e Sportive, è nata con l’intento di prendere idealmente possesso della città e viverla in modo libero, civile, condiviso e partecipato. Nelle sue due prime edizioni si è infatti svolta nel cuore di Perugia. Da piazza IV Novembre l’intero Liceo ha “invaso” il centro storico, con tre momenti: Cammina ed osserva, per gustare, scoprire e riscoprire scorci, viuzze e meraviglie artistiche della bella Augusta; Cammina e fotografa, concorso fotografico per fermare nel tempo momenti, persone e luoghi; Camminata sportiva, per correre e vivere in maniera gioiosa, libera e sicura la Città. La pacifica invasione di studenti, genitori, insegnanti, davanti alla scalinata del Duomo è stata un bel colpo d’occhio, linfa vitale per la Città perché Perugia è e deve essere luogo in cui tutti si possano incontrare in libertà.

Lo stile dimostrato dal liceo è stato di compattezza, compostezza, vivacità… e coraggio in qualunque condizione atmosferica come lo sarà anche quest’anno che vede spostata la manifestazione in un’altra cornice, quella naturale dell’area verde di Pian di Massiano. Gli atleti partiranno dal piazzale esterno del PalaEvangelisti e faranno ritorno tagliando il traguardo all’interno del palazzetto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*