Il Bartoccio è pronto a tornare per sbeffeggiare potenti e prepotenti

In preparazione in gran segreto le Giornate del Bartoccio 2017 con sorprese e novità

Il Bartoccio è pronto a tornare per sbeffeggiare potenti e prepotenti PERUGIA – La tradizionale maschera perugina del Bartoccio e la sua strampalata corte: la moglie Rosa, il compare e rivale Mencarone, la figlia Santina, si apprestano a fare il loro ingresso trionfale in città anche nel 2017: ma quest’anno sceglieranno loro il modo e il tempo!

La tradizione vuole che il Bartoccio entri in città cantando le bartocciate, in cui prende in giro e sbeffeggia i potenti e i prepotenti, gli sfruttatori e gli evasori, gli inquinatori e i burocrati, i politicanti e i loro servi. E le bartocciate saranno infatti anche quest’anno al centro delle iniziative delle Giornate del Bartoccio che si stanno preparando in gran segreto, negli ambienti riservati della Società del Bartoccio.

Ci saranno anche quest’anno mostre, conferenze, spettacoli, iniziative varie; ma pare che la Società del Bartoccio voglia cambiare in modo radicale la manifestazione, anche per rendere ancor più graffiante e irriverente la maschera.

“Dobbiamo ridare al Bartoccio il suo carattere corrosivo e mordace, e non addormentarlo sotto la benevola e finta tolleranza del carnevale”, ha dichiarato il presidente della Società del Bartoccio: ma cosa significhino di preciso queste parole non è stato possibile saperlo: “Per ora non posso aggiungere altro. Al momento opportuno faremo conoscere le novità. Intanto però i Perugini tutti possono dare spazio alla loro creatività, perché il Bartoccio è di tutti, non appartiene a nessuno”, ha concluso il Presidente. Dunque non ci resta che aspettare: carnevale è vicino.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*