I Lancieri di Montebello alla Quintana, fascino della Cavalleria

Quintana-di-Foligno.jpgCAVALIERIdiMONTEBELLOIl Reggimento “Lancieri di Montebello” sarà ancora ospite della Giostra della Quintana di Foligno. I cavalieri militari sfileranno domani sera per le vie della città durante il corteo che rappresenta uno dei momenti più spettacolari di tutta la manifestazione. Domenica sera, al Campo de li Giochi, il Reggimento si esibirà nel tradizionale “Carosello di Lance” e, ecco la novità di quest’anno, sarà presente anche con la propria Fanfara rievocando le tradizioni storiche della cavalleria militare. Il Reggimento “Lancieri di Montebello” fu costituito il 16 settembre 1859 durante le guerre d’indipendenza e custodisce le tradizioni della cavalleria militare, le cui origini risalgono proprio al Seicento. Il Gruppo Squadroni a cavallo, parte integrante del Reggimento, ha compiti di alta rappresentanza istituzionale. In particolare, il “Carosello di Lance”, esibizione unica nel suo genere sotto il profilo tecnico, è l’espressione e il risultato di un fine addestramento equestre che mette in luce le capacità dei cavalieri, esaltandone l’eleganza e la precisione dei movimenti. Tra le manifestazioni rievocative equestri, la Giostra della Quintana tiene vive le tradizioni dei tornei e dello spirito cavalleresco. I punti in comune tra la cavalleria militare e la Giostra sono molteplici, primi tra tutti la cultura del cavallo, la sfida e l’arma per eccellenza: la lancia da cui il Reggimento dell’Esercito trae addirittura il nome. Una lancia d’ordinanza modello 1900, proprio come quelle usate in occasione della prima Giostra del 1946, è stata donata dalla Forza Armata ed è attualmente custodita nel Museo dell’Ente Giostra.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*