Horto tuo: si inaugura l’inizio lavori degli orti in città

Insieme a Leonardo Cenci (Avanti tutta) e al vicesindaco Urbano Barelli. Durante l’estate appuntamenti di “cantiere aperto” a tutti quelli che vogliono un proprio giardino in città

Horto tuo: si inaugura l’inizio lavori degli orti in città. Il 18 luglio partiranno i lavori per realizzare Horto Tuo, i 35 orti biologici a Casenuove –Pila (Pg) in via Filippo Gualterio che saranno completati e consegnati entro l’estate, presenzierà l’inaugurazione del cantiere anche Leonardo Cenci (presidente dell’associazione Avanti Tutta, onlus nata nel 2013 la cui mission è combattere il cancro con uno stile di vita sano e trovare sempre più fondi per la ricerca). Horto Tuo, come deciso già da tempo, devolverà una parte del ricavato delle vendite ad Avanti tutta, dal canto suo Leonardo Cenci ha accolto sin da subito e con entusiasmo l’idea dell’ing. Federico Betti di realizzare e vendere degli orti urbani biologici a tutti coloro le cui abitazioni in città siano prive di spazi verdi, consentendogli così di migliorare la propria alimentazione, di stare più a contatto con la natura, ed è nata quindi una collaborazione fra le due iniziative che si regge sulla condivisione di valori quali mangiare sano, essere consapevoli della provenienza dei cibi che mettiamo sulla tavola, ritrovando il filo originario che lega l’uomo alla natura e traendo gli infiniti benefici che essa ci dà in termini di salute sia fisica e che psichica quando siamo in armonia con questa. In occasione dell’inaugurazione del cantiere l’ing. Betti, l’imprenditore perugino che ha ideato e sta realizzando gli orti,  darà il primo assegno all’associazione sancendo così la proficua collaborazione che si augura avvenga sempre più nelle persone una vera e propria “rivoluzione verde”!

All’evento sarà presente anche il vicesindaco Urbano Barelli che  ha espresso grande interesse per l’iniziativa sin dalla sua ufficiale presentazione in conferenza stampa alla sala rossa del Comune di Perugia il maggio scorso, dichiarando proprio  in quell’occasione che trovava il progetto degli orti una cosa assolutamente in linea con il programma che lui stesso sta portando avanti di riqualificazione e valorizzazione del territorio in senso culturale ed ecologico (l’unico atteggiamento che se davvero fosse condiviso e attuato seriamente potrebbe portare l’Umbria su altri piani di progresso e di benessere economico) .

Durante i prossimi mesi verranno organizzate presso il cantiere degli orti delle giornate di  “cantiere aperto” e grazie alla presenza di personale specializzato (un agronomo e tecnici del settore) sarà spiegato a chiunque sia interessato le nuove tecniche di coltivazione biologica specializzata e assistita (possibilità di avere la guida e l’aiuto di persone esperte), che facilitino il lavoro anche in  termini di tempi, poiché tutto sta nell’organizzazione del da farsi e nella conoscenza delle piante. “Cantiere aperto” si rivolge a chiunque voglia capire meglio l’iniziativa e valutare la possibilità di acquisto di un orto biologico , sarà disponibile sul posto anche l’ing. Federico Betti,  che, possiamo ricordare, ha brandizzato la sua idea di vendere orti insieme all’uso di spazi ricreativi comuni, che saranno il valore aggiunto all’orto di per sé, con la dicitura latinizzante “horto tuo” (ovvero attraverso il tuo orto, e quindi tutto ciò che può darti un tuo spazio verde dove hai la certezza della genuinità di ciò che coltivi). Da qui Horto Tuo vuole diventare un luogo ricreativo per tutti, dove ci si può sedere su una panchina a leggere un libro, si può portare un bambino a giocare  nel parco e si può mangiare qualcosa nel barbecue insieme ai propri cari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*