Primi d'Italia

Grande successo per “I giorni delle rose” a Villa Fidelia

i giorni delle rose
Uno scorcio di villa fidelia

(umbriajournal.com) by Avi News SPELLO – Si è conclusa con un bilancio molto positivo la quarta edizione de ‘I giorni delle rose’, evento dedicato alla regina dei fiori che, nella splendida cornice di Villa Fidelia, a Spello, ha registrato un boom di presenze. La manifestazione, organizzata dai due Garden club di Perugia e Terni con la collaborazione della Provincia di Perugia e il Comune di Spello, si è sviluppata in tre giornate, dal 3 al 5 giugno. Al centro del ricco programma una mostra mercato che ha ospitato florovivaisti specializzati, affiancata da conferenze, mostre, concorsi e iniziative culturali in cui la rosa è stata protagonista. “L’edizione più bella di questi quattro anni – ha commentato Giuseppina Massi Benedetti ideatrice dell’evento e presidente del Garden Club Perugia – sia per la presenza di espositori selezionati provenienti anche da fuori Italia, tra cui Ungheria e alta Provenza, sia per iniziative collaterali prestigiose come la mostra ‘Giardini di Seta’ che ha visto in esposizione 40 storici foulard floreali, tra cui il famoso ‘flora’ disegnato per la principessa Grace di Monaco, realizzati per la maison Gucci negli anni ’60 e ’70 dall’artista piemontese Vittorio Accornero”. Qualità ed eleganza, un binomio che contraddistingue ‘I giorni delle rose’. L’evento, infatti, ha ospitato anche Laura Bosetti Tonatto, creatrice di profumi di fama internazionale che annovera una collezione di fragranze creata per la regina Elisabetta II d’Inghilterra e il ‘Roseto Fineschi’, vincitore del prestigioso premio ‘Roseto dell’anno’ conferito dall’ ‘American Rose Society’ per le 6.500 varietà di rose che ne fanno la più grande collezione privata del mondo.

“Sottolineo con piacere – ha proseguito Massi Benedetti – il successo ottenuto dal concorso ‘Una rosa in testa’ che ha premiato le migliori acconciature e i cappelli più originali sul tema della rosa richiamando tantissimi visitatori e curiosi. Tra i concorrenti anche Susanna, un pony con la bionda criniera adornata di rose”.

“A nome dei Garden club di Perugia e Terni, ringrazio la Provincia di Perugia e il Comune di Spello – ha concluso Massi Benedetti – per il supporto che ci hanno offerto”.

Massima soddisfazione espressa anche dal sindaco di Spello Moreno Landrini. “Si tratta di una manifestazione che connota ormai Villa Fidelia – ha detto – e Spello come la città dei fiori”.

Anche Fabio Paparelli, vicepresidente della giunta regionale e assessore al turismo della Regione Umbria, ha apprezzato la kermesse floreale anticipando che nasceranno delle collaborazioni.

 

Cristina Biondi

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*