GLI CHEF DELLA TAPPA PERUGINA DI “IMAF CHEFS’ CUP” AL I POSTO IN CLASSIFICA

I due chef all'opera
I due chef all'opera
I due chef all’opera

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Ancora una volta l’hotel Brufani palace di Perugia ha portato fortuna alla coppia di chef stellati, Angelo Troiani e Giulio Terrinoni, che si è esibita, venerdì 28 febbraio, per la quinta tappa del concorso nazionale “Imaf chefs’ cup”, totalizzando una somma di 78 punti che la vede, provvisoriamente, prima in classifica. Anche l’anno scorso, per la I edizione dell’iniziativa culinaria ideata da Rossella Canevari, il Brufani ha ospitato i due chef Rosanna Marziale e Stefano Cerveni che si sono aggiudicati la vittoria finale della competizione italiana. Forte del successo dell’edizione 2013, “Imaf chefs’ cup”, la gara che vede all’interno di otto strutture della catena Sina Hotels (a Roma, Firenze, Parma, Milano, Perugia, Venezia, Viareggio, Romano Canavese), ad eccezione dell’ultima tappa a Napoli sulla nave Msc crociere, diciotto chef stellati, divisi in coppie, proporre un menù ispirato a un soggetto cinematografico, è tornata a Perugia, dove è stata accolta dallo staff del ristorante Collins dell’hotel Brufani guidato dallo chef Marco Faiella che ha fatto gli onori di casa.

Una “zuppa alla Bubba” e lo “spaghettone Shrim balls” sono stati i piatti ispirati al film “Forrest Gump”, tratto dall’omonimo romanzo di Winston Groom, preparati nella sala del Cambio del Brufani, trasformata per l’occasione in una cucina, dagli chef Angelo Troiani del ristorante Il convivio Troiani di Roma e Giulio Terrinoni del ristorante Aquolina, sempre della capitale. Le due ricette a base di gamberi non sono passate inosservate alla giuria di esperti della serata composta da Marilena Badolato, critico enogastronomico, Roberto Mariotti, ricercatore dell’Istituto di genetica vegetale di Perugia e assaggiatore slow food, e Angelo Valentini, enologo enobibliofilo e oxologo.

“Anche quest’anno – ha detto Stefano Chiesa, direttore del Brufani – abbiamo avuto l’onore, come gruppo e hotel, di ospitare la competizione, soprattutto dopo il grande successo dello scorso anno. Mi piace considerare il Brufani una ‘casa aperta’ sia per i perugini che per chi viene da fuori città o regione. Tra l’altro stiamo programmando delle iniziative a cadenza mensile che non mancheremo di comunicare”.

La coppia vincitrice di “Imaf chefs’ cup” sarà annunciata durante la nona e ultima tappa della manifestazione italiana che si terrà a Napoli ad aprile. I due chef della coppia finalista si sfideranno poi, a maggio, in un testa a testa a Los Angeles, in America.

 

Maria Galeone

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*