Gennadi Bogdanov presenta la biomeccanica teatrale di Mejerchol’d

Claudio Massimo Paternò e Gennadi Bogdanov
Claudio Massimo Paternò e Gennadi Bogdanov

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Sabato 10 settembre alle 18 le porte del teatro Pavone di Perugia si apriranno per accogliere il maestro Gennadi Nikolaevich Bogdanov che eseguirà una dimostrazione teorico pratica sulla biomeccanica teatrale di Vsevolod Emilievic Mejerchol’d. Il regista russo che nei primi del ‘900 diede vita a tale metodo di educazione teatrale non scrisse un libro sistematico in merito ma questa tecnica venne trasmessa oralmente da maestro a maestro attraverso le idee, il training, l’esercizio costante e la pratica scenica. Bogdanov, erede di questa tradizione pedagogica, nella sua dimostrazione presenterà il processo tecnico del sistema, alcuni principi legati al lavoro dell’attore e alcuni tra gli esercizi più particolari della biomeccanica teatrale, gli ‘etudes classici’. L’evento, che raramente viene presentato al pubblico dal maestro Bogdanov, vedrà anche la partecipazione di Claudio Massimo Paternò. A entrambi spetta, infatti, la paternità del C.I.S.Bi.t., Centro internazionale studi di biomeccanica teatrale, da loro fondato nel 2004 a Perugia. Si tratta dell’unico centro teatrale al mondo esclusivamente dedicato alla divulgazione, allo studio e allo sviluppo della biomeccanica teatrale di Mejerchol’d. Tale iniziativa, rientra nel più ampio progetto ‘Pavoneteatro’ che mira alla riaffermazione nel territorio del più antico teatro di Perugia attraverso una serie di attività che spazieranno dal teatro alla danza alla musica. L’evento a ingresso libero è organizzato dalla Uilt Umbria (Unione italiana libero teatro), in collaborazione con C.I.S.Bi.t., Accademia Teatro Pavone e Comune di Perugia.

Cristina Biondi

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*