Primi d'Italia

A Foligno “Salva il cibo, ama il mondo”. Studenti, amministratori e David Riondino per una giornata tra proposte concrete e spettacolo

Cibus manifestoContro lo spreco alimentare. Gli studenti chiamano, gli amministratori umbri rispondono. Si terrà lunedì 23 maggio, dalle 15.30, presso l’Auditorium San Domenico a Foligno, la giornata di incontro e di spettacolo sul tema della lotta allo spreco alimentare. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Don’t waste our future!” ed è promossa da Felcos Umbria e dal Comune di Foligno in collaborazione con Water Right Foundation e con il patrocinio della Regione Umbria e di Anci Umbria . Si parte alle 16 quando gli studenti delle scuole secondarie dei Comuni di Perugia, Terni, Foligno, Città di Castello, Orvieto e Todi, coinvolte nella campagna di comunicazione “Salva il cibo, ama il mondo”, e più in generale nel progetto, presenteranno agli amministratori le rispettive iniziative che hanno ideato ed elaborato e che verranno realizzate a livello locale per promuovere la lotta allo spreco alimentare. A seguire, si svolgerà lo spettacolo-conversazione dell’attore teatrale David Riondino – testimonial della campagna – sul tema dello spreco alimentare. La sera, a partire dalle 21, in un evento ad ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti, David Riondino porterà in scena lo spettacolo “Cibus, divagazioni letterarie conviviali”, dove in un viaggio parallelo tra letteratura e musica attraverso il cibo senza dimenticare il buon bere, l’artista con la sua verve e ironia imbastirà la serata declamando i versi più belli di poeti e scrittori che hanno dedicato parole al cibo e al vino, regalandoci un’ora di grande letteratura. Musiche ispirate al cibo faranno da contrappunto alla lettura eseguite da Stefano Falleri alla chitarra e da Fabio Battistelli al clarinetto. La giornata si apre con gli interventi di Silvia Stancati, assessore con delega alla Cooperazione Internazionale del Comune di Foligno; Silvano Ricci, presidente di Felcos Umbria e Mauro Perini, presidente di Water Right Foundation. A seguire saranno presentati i lavori realizzati dalle scuole umbre coinvolte nel progetto: associazione Cnos Fap, Liceo Classico “F. Frezzi-Beata Angela” e Istituto Istruzione Superiore “Orfini” di Foligno; Istituto Tecnico Tecnologico Statale “A. Volta” di Perugia; Istituto Istruzione Superiore Professionale e Tecnico-Commerciale “A.Casagrande”-“F.Cesi” diTerni; Istituto Istruzione Superiore Artistica Classica Professionale di Orvieto; Istituto di Istruzione Superiore Ciuffelli-Einaudi di Todi; Istituto Istruzione Superiore Polo Tecnico “Franchetti-Salviani”di Città’ di Castello. Per assistere allo spettacolo è necessario munirsi dell’invito nelle seguenti modalità: inviare un’email all’indirizzo eventi@felcos.it con indicato il numero di inviti per ricevere l’invito digitale, che andrà stampato e consegnato all’ingresso dell’Auditorium. Ritirare personalmente l’invito cartaceo presso lo Sportello del Cittadino di Foligno, in Piazza della Repubblica, con cui presentarsi direttamente allo spettacolo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*