Festival delle Corrispondenze, la pioggia non ferma il primo giorno

Tanti incontri emozionanti per il primo giorno di Festival delle Corrispondenze di Monte del Lago, Magione. Dalle lettere tra il pittore Matteo Tassi con Giuseppe Vaccaj presentate da Alessandra Migliorati dell’Università degli Studi di Perugia che hanno aperto la possibilità a nuovi studi sul pittore che rappresenta un trait d’union tra Perugino e Dottori nella raffigurazione del paesaggio lacustre, ai divertenti frammenti d’amore con le lettere di Eleonora Albanese e Jacopo Fo, tra ironia e gioco un salutare insegnamento a portare aventi venti anni di storia d’amore; fino al travolgente, doloroso e meraviglioso carteggio di Elsa Morante con Giuliana Zagra della Biblioteca Nazionale di Roma che ha commentato con la presidente del Circolo dei Lettori di Perugia, Gabriella Mecucci il carteggio L’amata, Lettere di e a Elsa Morante, edizioni Einaudi, vincitore dell’edizione 2013 del Premio Vittoria Aganoor Pompilj.

Un carteggio in cui uno dei maggiori scrittori italiani, mostra le sue fragilità, i suoi dolori ma, anche, la sua meravigliosa scrittura. Le lettere hanno trovato voce con la lettura di Gianfranco Zampetti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*