Primi d'Italia

Festa della Vernaccia di Cannara, ultimo appuntamento per i golosi

Martedì 25 aprile si chiude la 2a edizione. Premiazione della migliore vernaccia amatoriale. In programma raduno Alfa Romeo e sfida culinaria tra sindaci di Cannara e Bastia Umbra

(umbriajournal.com) by AVInews CANNARA – A Cannara ultima chiamata per gli amanti del buon vino e del buon cibo. Martedì 25 aprile si chiude, infatti, la seconda edizione della festa dedicata alla Vernaccia doc prodotta rigorosamente nel territorio cannarese con il tipico vitigno ‘Cornetta’. A pranzo e a cena, nella taverna ‘Al cortile antico’, si potrà quindi, ancora per un giorno, degustare i piatti della tradizione locale e specialità varie, anche a base della ben nota cipolla di Cannara. Il tutto, ovviamente, accompagnato dal dolce vino protagonista della manifestazione. Ma la cucina non è l’unico punto forte della festa.

Il programma della giornata.In programma, alle 9, al parco XXV aprile, c’è anche il 1° raduno Alfa Romeo ‘La vernaccia e il quadrifoglio’. Moderne o storiche, le auto con lo stemma del biscione si sposteranno in tour fino a giungere alle 12 nella piazza del Comune di Montefalco per quindi far ritorno a Cannara. Si prosegue, poi, nel pomeriggio, con la merenderia ’50 sfumature di Vernaccia’, alle 16.30 in piazza Baldaccini, e, subito dopo, con la sfida culinaria all’ultimo piatto tra il sindaco di Cannara Fabrizio Gareggia e quello di Bastia Umbra Stefano Ansideri. Il gran finale, alle 21 ‘Al cortile antico’, prevede la premiazione delle migliori vernacce amatoriali che farà seguito alla degustazione orizzontale alla cieca dei prodotti dei vari sfidanti. La serata sarà allietata dalla musica live dei Three Souls.

Nicola Torrini
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*