Fabio Bonifazi è il nuovo presidente del “Carnevale dei Ragazzi” di Sant’Eraclio

FOLIGNO – A S.Eraclio le nuove generazioni lanciano una “offerta pubblica di acquisto” sul futuro del “Carnevale dei ragazzi” Intendono con i loro progetti avere voce in capitolo sull’evoluzione della manifestazione nel terzo millennio.  E’ non si sono fatti sfuggire l’opportunità di essere parte attiva degli assetti organizzativi dell’ente, candidandosi in prima persona. Ad urne aperte una sorpresa inaspettata. La percentuale dei giovani eletti nel Consiglio direttivo ha superato il 50%. E questa la novità più eclatante della tornata elettorale che per l’associazione rappresenta una moneta da investire nel migliore dei modi per l’avvenire. Un appuntamento con la storia invece per Fabio Bonifazi che è il nuovo presidente del “Carnevale dei ragazzi”. Geologo di professione, 49 anni.

E stato eletto con 59 voti dall’assemblea dei collaboratori riunitasi venerdì 19 settembre nei locali dell’Osteria. Si tratta del quinto presidente nell’arco di 53 anni. Confermato alla segreteria Raffaele Tosti che ha riscosso 52 consensi. Ma la vera “rivoluzione” si è registrata nel Consiglio direttivo. I giovani e le donne hanno preso in mano le sorti del Carnevale. Sono stati votati ben 14 giovani e 10 donne su 25 membri.

I consiglieri con più preferenze sono risultati Valentina Tosti, Eleonora Palazzi e Mirco Rossi che hanno ottenuto 35 suffragi. Al quarto posto con 32 voti Stefano Emili l’autore del palio della Giostra della Rivincita. Il giovane artista, dimostra come il Carnevale sia una risorsa per la città di Foligno. Tra i volti nuovi Cinzia Polzoni, Riccardo Lattanzio, Francesco Canuzzi, Marco Metelli, Azzurra Rondoni, Edoardo Franquillo, Eleonora Spigarelli, Andrea Vitale, Riccardo Conocchia.  Nel consiglio ci sono anche 16 iscritti di diritto per gli oltre 20 anni di presenza nell’ente. Innovazione, creatività saranno i tratti distintivi della rassegna.  Nei prossimi giorni il neo presidente Fabio Bonifazi presenterà le linee programmatiche pluriennali e valuterà l’attribuzione delle cariche nello staff esecutivo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*