Domani a Perugia c’è Il mercato dei 4 ponti

mercato dei 4 ponti di Ponte Felcino

Abbigliamento (uomo, donna e bambino), intimo, calzature, pelletteria, casalinghi, biancheria per la casa, articoli da regalo e prodotti tipici locali, artigianato, hobbisti. Sono queste le tipologie di prodotti che si troveranno domenica 12 giugno a Il mercato dei 4 ponti di Ponte Felcino di Perugia. La mostra mercato, in programma dalle ore 8 alle 20, sarà situata tra via dell’Ala e via Grazia Deledda. Sarà possibile trovare tutte le eccellenze del territorio.

Si tratta di un appuntamento tradizionale promosso da Cosap 99, il Consorzio di Operatori su Aree Pubbliche con il patrocinio del Comune, di Confesercenti e Confcommercio di Perugia. Il mercato dei 4 ponti di Ponte Felcino si tiene due volte l’anno (l’altra è in programma il prossimo 27 novembre).

«Questa manifestazione – commenta Massimiliano Baccari, presidente di Cosap 99 – anima e caratterizza un’importante frazione di Perugia. Coinvolge circa 60 operatori della nostra regione e sicuramente l’offerta commerciale e l’animazione di Ponte Felcino per un giorno assumerà un livello di maggiore importanza».

 

COSA È COSAP 99 – La Cosap 99 organizza ogni anno circa 20 fiere nel territorio del centro Italia. Il Consorzio Operatori su Aree Pubbliche è nato nel 1999 per iniziativa di operatori economici su aree pubbliche. Gli obiettivi della nascita di questa realtà sono molteplici: per ottimizzare i costi delle iniziative; per organizzare mostre mercato in forma di evento commerciale, ludico e culturale; per essere solidali; per lavorare con le istituzioni, con le associazioni di categoria, con organizzazioni economiche e culturali, associazioni e singoli. Nelle fiere promosse da Cosap 99 sono presenti artigiani, produttori agricoli locali e non, animatori, operatori con diverse merceologie. Tutto e di più per questa realtà che punta ad incrementare la sua presenza nei territori.

mercato dei 4 ponti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*