Dislessia. A Fa’ la cosa giusta! Umbria le giornate dell’apprendimento

Centro fare logo nuovo(umbriajournal.com) BASTIA UMBRA – Laboratori, seminari e momenti interattivi gratuiti dedicati al tema della dislessia e della didattica accessibile per una tre giorni di incontri rivolti a genitori, ragazzi e insegnanti. A Fa’ la cosa giusta! Umbria – fiera del consumo consapevole e degli stili di vita sostenibili in programma dal 3 al 5 ottobre all’Umbriafiere di Bastia (PG) – arrivano le giornate dell’apprendimento. Un’iniziativa gratuita che sarà realizzata dagli esperti del Centro Fare – centro specialistico sulla dislessia, struttura accreditata dalla Regione Umbria, centro all’avanguardia in Italia sui temi della didattica accessibile e dalla libreria Libri Parlanti di Castiglione del Lago – con l’obiettivo di formare e informare circa i diversi aspetti e le diverse tematiche legate alla dislessia e alle difficoltà di apprendimento.

Si parte venerdì 3 ottobre con il convegno Facciamo squadra! Un confronto su esperienze e strategie utili a potenziare la comunicazione e la cooperazione tra famiglia, insegnati e studenti per il raggiungimento del benessere a scuola. Ne parlano Marina Locatelli, Centro FARE; Giovanna Filomeni, dirigente scuola primaria Magione; Pietro Marsili, studente i professionisti del Centro FARE. Previsto l’intervento prestigioso di Mauro Luciani, psicologo psicoterapeuta, si occupa di dinamiche di gruppo nel contesto scolastico ed è specializzato nel campo del sostegno alla genitorialità. Molti, come detto, i laboratori dedicati a genitori, ragazzi e insegnanti realizzati dal Centro Fare, in collaborazione con Libri Parlanti: Accendi l’ascolto, A me gli occhi, su come motivare l’attenzione: un confronto con insegnanti e genitori sulle capacità attentive degli studenti. Sabato 4 ottobre, alle 16.30, Asino chi non legge? Cosa sono le difficoltà di linguaggio e d’apprendimento e cosa possono fare i genitori per aiutare i propri figli e i modelli mentali e le nuove tecnologie: un mondo di opportunità, quali strumenti per una didattica multimediale. Domenica 5 ottobre alle 9.30 leggere con le orecchie, mille modi per comprendere un testo con l’audiolibro, a seguire autonomia nello studio, strategie, strumenti e metodi per ottimizzare l’organizzazione dello studio a casa. Sempre domenica ci sarà lo sportello aperto con l’ascolto su difficoltà di apprendimento, linguaggio e comportamento. Nel pomeriggio genitori sotto scacco, come affrontare le difficoltà emotive dei propri figli e Conoscere e conoscersi, un dibattito tra ragazzi verso una riflessione sulle proprie potenzialità.

Tutte le iniziative sono gratuite. Il Centro Fare ha, inoltre, elaborato dei percorsi ludico didattici per le scuole nelle giornate di venerdì e sabato mattina.

Per info e prenotazioni: 075 44317 – info@centrofare.it

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*