Deruta, birre d’Italia, le migliori si premiano in Umbria

Foto birraDERUTA – L’Umbria patria della birra di qualità. Il 21 giugno 2014 a Deruta si terrà la premiazione ufficiale del concorso nazionale Cerevisia.
Verranno premiate le migliori birre ottenute da birrifici con impianti produttivi e sede legale situati sul territorio italiano. Il prestigioso concorso, giunto alla sua seconda edizione, è organizzato dal Comitato Promotore del Banco Nazionale di Assaggio delle Birre, a cui aderiscono la Camera di Commercio di Perugia, il Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra dell’Università degli Studi di Perugia (CERB), la Regione dell’Umbria, il Comune di Deruta e l’Associazione degli Industriali della Birra e del Malto (AssoBirra), e si avvale della collaborazione operativa di Promocamera Perugia.

Saranno premiate le prime diciotto migliori birre italiane, suddivise in base alla provenienza geografica (nord, centro, sud e isole) ed al tipo di fermentazione (bassa o alta). E’ prevista anche la Menzione speciale di “Birra Italiana dell’anno”, riservata ai birrifici entrati in produzione a partire dal 1° gennaio 2012: un premio speciale, che vuole favorire le giovani aziende nazionali che si contraddistinguono per l’eccellenza della produzione.

I campioni di birra ammessi al concorso sono stati sottoposti preventivamente ad un esame chimico-fisico presso il CERB, l’unico Centro italiano per la Ricerca sulla Birra. La struttura dell’Università degli Studi di Perugia, diretta dal professor Paolo Fantozzi, realizza, a tutela del consumatore, una partnership permanente tra l’Università e i produttori che operano nella filiera orzo-malto-birra e certifica la qualità del prodotto insieme ad una rete di centri scientifici internazionali. Le domande, da inviare entro il 16 maggio 2014, devono essere compilate sulla base di un apposito modulo di adesione, scaricabile dal sito del Cerb (www.cerb.unipg.it).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*