DAL 9 AL 13 APRILE LA FESTA DEL TULIPANO DEDICATA A CAROSELLO

Topolino, carro vincitore nel 2013
Topolino, carro vincitore nel 2013

(umbriajournal.com by AKR) – CASTIGLIONE DEL LAGO – Fervono i preparativi per la Festa del Tulipano di Castiglione del Lago che si svolgerà dal 9 al 13 aprile. Quest’anno, in occasione del 60esimo anniversario della RAI, si è deciso che il tema dei carri allegorici sarà Carosello, la popolarissima trasmissione che tutti i bambini italiani aspettavano prima di andare a letto dal 1957 al 1977. In gara ci sarà il carro di Calimero, uno per l’Omino coi Baffi della famosa caffettiera, quello con Jo Condor e il carro dedicato alla coppia Carmencita e Caballero del caffè; fuori concorso l’Avis di Castiglione del Lago presenterà il carro dedicato a “Salomone, pirata pacioccone”, personaggio creato per pubblicizzare un famoso sciroppo per bevande. «La Rai ha accolto con entusiasmo la nostra idea – ha affermato Giuliano Segatori, presidente della Pro Castiglione – e sabato alle 12 dovremmo avere una diretta con Rai Tre. Il coinvolgimento e l’entusiasmo che suscita questa festa popolare è quasi commovente. La Festa del Tulipano rimane per tutti la vera “festa del paese”, la più amata e la più attesa. Sono tantissimi i giovani che lavorano fino a tarda notte alla realizzazione dei nuovi carri: sono loro che animano le contrade e costituiscono la forza trainante della manifestazione».

La Festa del Tulipano inizierà mercoledì 9 aprile alle 19,30 con l’apertura delle taverne. Giovedì 10 e venerdì 11, dopo l’apertura delle taverne, alle 20,30 corteo storico di Ascanio della Corgna, con i duelli tra le contrade, l’esibizione dei falconieri e l’elezione di Madonna Primavera e Messer Castiglione. Sabato 12 taverne aperte dalle 12,30 mentre la sera in piazza Mazzini si svolgeranno i tradizionali giochi in costume con gli ospiti con premi in prodotti tipici. Domenica 13 dalle 9 fino a sera la kermesse castiglionese avrà il suo clou: esibizioni di bande musicali, gruppi folkloristici e sbandieratori, concorso “Balconi, piazzette e vetrine fiorite”. Saranno Sabrina Poggiani e Roberto Malvagìa a condurre la festa nel pomeriggio: dalle 14,30 corteo storico ed esibizione di falconieri, alle 15 esibizione di bande e gruppi folk, dalle 16,30 la sfilata dei carri delle contrade e alle 18,30 la premiazione dei carri e del concorso; dalle 19,30 festeggiamenti nelle taverne fino a tarda notte.Calimero (di Pagot) per Ava

Numerosi anche quest’anno i gruppi folkloristici presenti: i locali Umbria Folk e Agilla e Trasimeno e poi da Marche, Lazio e Toscana. Di livello anche le bande con la partecipazione della Biancalana di Magione e della Giacomo Puccini di Pozzuolo Umbro: i due gruppi bandistici, di lunga e gloriosa tradizione, riceveranno un riconoscimento per la loro partecipazione. «Abbiamo ampi parcheggi – ricorda infine Segatori – per ospitare tutti coloro che verranno in auto e in autobus: sono previsti decine e decine di pullman da tutta Italia. Come negli anni scorsi un servizio di bus navetta, completamente gratuito, farà la spola tra i parcheggi e il centro storico».

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*