Cultura – Parte il 30 luglio la terza edizione di “Situazioni – Notturni nelle isole archeologiche e sui confini della storia”

show_image(umbriajournal.com) PERUGIA – Per il terzo anno la Provincia di Perugia – Assessorato alle attività culturali propone “Situazioni. Notturni nelle isole archeologiche e sui confini della storia”. Progetto culturale basato sull’utilizzo delle suggestioni che scaturiscono dai siti archeologici per inscenarvi spettacoli capaci di porsi in assoluta continuità con il passato.

Dal 30 luglio al 3 agosto un cartellone conciso ma intenso, realizzato in collaborazione con i Comuni di Cerreto di Spoleto, Massa Martana, Preci e Spello, proporrà distribuiti sul territorio provinciale quattro concerti lirico vocali eseguiti dai cantanti del Teatro lirico sperimentale di Spoleto che presenteranno arie celebri tratte dal repertorio operistico.

“La collaborazione tra Provincia e Lirico sperimentale – sostengono il presidente Marco Vinicio Guasticchi e l’assessore Donatella Porzi – attualizza legami fra le due istituzioni che hanno una lunga storia e fondano la loro ragione d’essere nel fatto che entrambe hanno attraversato anni di difficile impiego, in Umbria, del loro riconosciuto statuto di ente rappresentativo (la Provincia) e altamente formativo (il Lirico).

Oggi festeggiamo, nei successi internazionali del Lirico, l’uscita dalla condizione di difficoltà di vecchia data e verifichiamo l’accresciuta vitalità progettuale della Provincia nell’essere accanto ai Comuni per costruire appuntamenti culturali di comprovato fascino”. Il primo appuntamento di Situazioni è in programma per martedì 30 luglio ’13 alle ore 21,15 presso la Rocca di Castel Ritaldi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*