‘Csi day’, al percorso verde di Perugia un villaggio dello sport per tutti

csi day perugia
Alcune delle squadre partecipanti al Csi day di Perugia in attesa delle premiazioni

Basket, minivolley, gimkana ciclistica, calcio balilla umano e giochi gonfiabili per bambini – Celebrati anche i vincitori dei campionati invernali del Csi Perugia, oltre 200 atleti presenti

(umbriajournal.com by Avi News) – PERUGIA Un villaggio dello sport in cui grandi e piccoli, famiglie e associazioni sportive hanno potuto trascorrere una giornata all’aria aperta. È stata questa l’area allestita al percorso verde di Pian di Massiano a Perugia, sabato 9 maggio, in occasione della seconda edizione del ‘Csi day’. L’evento, organizzato in contemporanea in diverse località del territorio nazionale dal Centro sportivo italiano, ha visto impegnati 40 volontari del comitato di Perugia nella gestione di attività sportive quali basket, minivolley, gimkana ciclistica, calcio 3 vs 3, calcio balilla umano, penalty kick e, per i più piccoli, anche giochi gonfiabili come il minibasket e il castello-scivolo. Alla manifestazione erano presenti Claudio Banditelli, presidente del Centro sportivo italiano di Perugia, Emanuele Prisco e Dramane Diego Waguè, rispettivamente assessori allo sport e a partecipazione e associazionismo del Comune di Perugia e Leonardo Cenci, presidente dell’associazione ‘Avanti tutta’ onlus.

La mission del Csi – ha affermato Banditelli – è quella di promuovere lo sport e i suoi sani valori e questa manifestazione la rappresenta in pieno, vuole essere un modo per avvicinare tutti all’attività sportiva vivendo una giornata in libertà e divertendosi senza l’obbligo dell’iscrizione a una associazione”. “Abbiamo scelto questa location – ha proseguito Banditelli – anche per avvicinare le famiglie ai parchi della città. L’anno scorso, infatti, il Csi day è stato organizzato al PalaEvangelisti mentre quest’anno abbiamo voluto portare la festa all’aria aperta”. “Il Comune di Perugia – ha dichiarato Waguè – ha aderito con grande entusiasmo a questa giornata. Crediamo che manifestazioni come questa veicolino valori importanti non soltanto di competizione e agonismo ma anche di crescita e socializzazione”. “Condivido in pieno – ha dichiarato poi Cenci – la mission che segue il presidente Banditelli. I ragazzi qui presenti saranno gli adulti del futuro ed è necessario trasmettere il messaggio dell’importanza dell’attività motoria. Questa ci rende vivi, sereni, rilascia endorfine positive ed io sono un po’ la dimostrazione reale di come praticare lo sport riesce molto spesso a farti vincere le battaglie più dure”.

Campionati invernali e premi fair play La manifestazione è stata inoltre l’occasione per celebrare i vincitori dei campionati invernali 2014-2015 del Csi Perugia. Oltre 200 gli atleti presenti appartenenti a 40 società sportive e premi fino alla quarta classificata. Per il calcio a 7 il primo premio è andato all’Ac Leoni. Per la categoria dell’eccellenza è stata la squadra ‘Bar piazza Settevalli’ ad aggiudicarsi la prima posizione mentre l’Imper team e la ‘Sma Villa’ sono risultate rispettivamente vincitrici della prima divisione A e prima divisione B. La coppa del primo classificato per la seconda divisione è andata poi al team di ‘Dv auto’ mentre ‘Asd Pilonico’ è risultato il vincitore fair play complessivo. Nel calcio a 5 femminile si è distinta la squadra ‘Atletico Perugia’ vincitrice non solo del campionato ma anche del premio fair play. La pallavolo ha visto primeggiare ‘L’una nuova’ nell’Open misto e ‘L’una team’, a cui è andato anche il premio fair play, nell’Open femminile. Per i giovani under 16 e under 12 invece sono state rispettivamente ‘Asd Spello volley’ e ‘San Sisto blu’ a conquistare la vetta. Nel basket infine il primo posto è stato raggiunto da ‘Atletico Maldossi’ mentre ‘Orto boys’ e ‘Basket Umbertide’ (che si aggiudicata anche il premio fair play) sono arrivate prime rispettivamente nel campionato di eccellenza e promozione.

“Crediamo – ha concluso Banditelli – che il Csi day sia il modo migliore per festeggiare con tutte le società sportive, con le famiglie e gli oratori un anno sportivo che volge alla conclusione e in cui si sono affiliate al Csi del capoluogo umbro quasi 150 associazioni. Con l’inizio dell’attività legata ai centri estivi si attendono più di 10mila iscritti nella provincia di Perugia”.

Rossana Furfaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*