Cotta o Cruda all’insegna della solidarietà per terremotati

Durante la quattro giorni della manifestazione infatti, sarà possibile devolvere offerte in due apposite urne

Cotta o Cruda all'insegna della solidarietà per terremotati

Cotta o Cruda all’insegna della solidarietà per terremotati. Resta confermato, a Foligno, lo svolgimento di ‘Cotta o cruda…mai nuda’ festival internazionale della birra artigianale e dello street food di qualità, che prenderà il via giovedì 25 agosto alle 17 nel centro storico, sino a domenica. L’evento è stato prontamente ricalibrato e si svolgerà all’insegna della solidarietà per i terremotati di Amatrice e delle zone pesantemente colpite dallo sciame sismico delle ultime ore.

Durante la quattro giorni della manifestazione infatti, sarà possibile devolvere offerte in due apposite urne trasparenti e sigillate, che saranno collocate all’Infopoint e nei locali dell’ex Teatro Piermarini in Corso Cavour.

I folignati, così come le decine di migliaia di visitatori previsti, potranno così contribuire in maniera concreta al superamento dell’emergenza ed ai primi interventi per il ritorno alla normalità. Anche gli organizzatori e gli stessi espositori, giunti a Foligno dalle varie regioni italiane e dall’estero, sono pronti a fare la loro parte stanziando una rilevante parte dei ricavi che saranno realizzati.

“La nostra città ha ricevuto tanto e da tutti – dichiara la presidente della Confesercenti territoriale Cristiana Mariani – c’è tanta voglia di fare qualcosa per i terremotati, avendo vissuto sulla nostra pelle cosa si prova in queste situazioni. Vogliamo offrire la possibilità di farlo, proprio grazie a questa rassegna, che vede protagonisti birra e cibo – rileva – legandoci con un gemellaggio di solidarietà, alla cinquantesima Sagra degli Spaghetti all’Amatriciana. Noi per primi, così come gli espositori, daremo il nostro contributo – assicura la presidente Mariani – e a conclusione della manifestazione, con la massima trasparenza e garanzia, daremo pubblicamente conto di quanto raccolto per poi consegnarlo direttamente nelle mani del sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi”.

Tutto sotto controllo anche dal punto di vista della sicurezza: la Confesercenti rende noto che la macchina organizzativa è in regola con tutte le norme previste e pronta ad ogni evenienza, come del resto è sempre stato.
“Il centro storico di Foligno è ormai considerato uno dei più sicuri d’Italia – conclude Cristiana Mariani – e rassicuriamo tutti gli umbri, e chi ci ha contattato da fuori regione, che non ci sono problemi per lo svolgimento regolare di un’edizione che anzi, si preannuncia straordinaria”.

Più di venti stand pronti per poter degustare oltre cento varietà di birre artigianali, con specialità da ogni angolo del mondo, direttamente dal produttore al consumatore; una trentina di stand per offrire street food di alta qualità, dalle eccellenze regionali italiane ai piatti tipici internazionali; rassegna di cucina live, musica d’ogni genere, spettacoli tutte le sere sino a mezzanotte e grandi personaggi sul palco: tutto questo, e molto altro ancora, per l’edizione 2016 di ‘Cotta o Cruda…mai nuda’ da giovedì 25 alle 17 alla mezzanotte di domenica 28 agosto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*