Corciano, inaugurato il nuovo ingresso del Gherlinda in via Nervi

Inaugurato nuovo ingresso Gherlinda in via Nervi

(umbriajournal.com)by Avi News CORCIANO – Settembre si sta rivelando mese di grandi novità per il centro intrattenimento Gherlinda di Ellera di Corciano. A distanza di una sola settimana dalla riapertura della sala giochi Antares, in una veste decisamente rinnovata, venerdì 18 settembre è stato anche inaugurato il nuovo ingresso della struttura in via Pierluigi Nervi. “Con questa operazione – ha commentato Simone Mainiero, responsabile del Gherlinda – termina la prima fase di ristrutturazione del centro, iniziata un anno fa con i lavori di ritinteggiatura degli esterni e l’applicazione di maxi immagini cinematografiche nella facciata principale. Sentivamo proprio il bisogno di un ingresso secondario che rendesse più fruibile il complesso e lo mettesse meglio in collegamento con le altre attività commerciali”. Al taglio del nastro hanno preso parte il sindaco di Corciano Cristian Betti e quello di Perugia Andrea Romizi che hanno anche inaugurato la decima edizione della mostra d’arte collettiva ‘Sentieri di pace e percorsi di consapevolezza’, organizzata dall’Associazione Oxygene e ospitata proprio all’interno del centro. “Ellera – ha dichiarato Betti – è il cuore commerciale del perugino e il Gherlinda è stato uno dei tasselli che ha permesso di rendere quest’area così attrattiva. Il centro ha saputo affrontare i capovolgimenti e le fasi evolutive della nostra storia economia e con questo restyling dimostra ancora una volta grande capacità visionaria”. “Tanti perugini – ha detto Romizi – vengono al Gherlinda a intrattenersi e fa piacere vedere questa capacità di innovarsi e saper stare al passo con i tempi”. Tra i miglioramenti legati alla ristrutturazione, eseguita in collaborazione con l’architetto Claudio Malfagia, vi sono anche una nuova area di sosta, modifiche alla viabilità e lo spostamento della fermata dell’autobus di fronte al nuovo ingresso, adornato, oltretutto, da due grandi dipinti su tela e resina del pittore perugino Michele Martinelli, rappresentanti le città di Perugia e Corciano. “In quest’ultimo anno – ha ricordato Mainiero –, novità ci sono state anche dal punto di vista commerciale, con l’arrivo di nuove attività, tra cui Sushiko nel campo della ristorazione, e il restyling di altre. Ultimo, in termini di tempo, quello della sala giochi che è passata da circa mille a oltre 1.500 metri quadrati di superficie, con l’inserimento di sei piste da bowling”. Piste testate, tra l’altro, dai due sindaci, che si sono confrontati sul parquet in una simpatica sfida, non prima, però, di aver provato il simulatore Formula 1 presente. “Un videogioco – ha spiegato Mainiero – che stava a Maranello per far memorizzare i circuiti ai piloti e che dispone di tre schermi 55 pollici e l’abitacolo mobile di una monoposto. Accanto a questi divertimenti il Gherlinda continua a proporre ai suoi clienti tanti eventi. Lo scorso weekend abbiamo avuto migliaia e migliaia di persone con il Tuning day Perugia, ora è in arrivo un mercatino e un ospite importante e, a breve, avremo l’apertura di tre nuove attività che ancora non vogliamo svelare”.

 

Nicola Torrini

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*