Conto alla rovescia per la quinta edizione de ‘I giorni delle rose’

La rosa 'Rosso Sagrantino'

(umbriajournal.com) by Avi News SPELLO – Manca poco all’avvio della quinta edizione de ‘I giorni delle rose’, evento dedicato alla regina dei fiori che da venerdì 2 a domenica 4 giugno torna nella consueta cornice di Villa Fidelia a Spello. Alla cerimonia inaugurale, prevista alle 10.30, oltre all’ideatrice e presidente del Garden Club Perugia Giuseppina Massi Benedetti ci saranno Donatella Porzi, presidente del Consiglio regionale dell’Umbria, Roberto Bertini vicepresidente della Provincia di Perugia, Moreno Landrini, sindaco di Spello e Laura Chiari presidente del Garden club di Terni e vicepresidente Ugai (Unione Garden Club e attività similari d’Italia). Dopo il saluto delle autorità sarà inaugurata la mostra scenografica ‘Farfalle di Sogno’, che riprende il tema di quest’anno ovvero ‘La rosa e il sogno’.  Si tratta di un museo itinerante di farfalle, tra queste anche la gigantesca ‘Attacus Atlas’ ‘farfalla cobra’ considerata la più grande del mondo. Un percorso che prevede visite guidate in compagnia di giovani esperti e che si concluderà all’esterno della villa dove si potranno ammirare le farfalle anche in volo.

Seguirà poi l’iniziativa ‘Il Sagrantino…in rosa’ un brindisi con il vino rosato prodotto dalle cantine della ‘Confraternita del Sagrantino’. Forse meno conosciuto del robusto Sagrantino di Montefalco, questa variante è ottenuta con il metodo di vinificazione in bianco dalle stesse uve sagrantino. In seguito all’inaugurazione, la Confraternita del Sagrantino e il Garden Club Perugia offriranno al pubblico un assaggio di questo nettare locale di grande pregio. A fare da madrina all’evento organizzato dai due Garden Club di Perugia e Terni in collaborazione con la Provincia di Perugia e il Comune di Spello, Beatrice Barni. La celebre rodologa, che proviene da una famiglia di produttori e ibridatori di rose da generazioni, firmerà le copie del libro fotografico che racconta la storia delle loro rose.

Per informazioni www.igiornidellerose.it.

Cristina Biondi

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*