Coloriamo i Cieli in splendida forma: appuntamento al “giubileo” del 2016

Coloriamo i Cieli 2014 LColoriamo i Cieli gode di ottima salute ed è in splendida forma. La grande kermesse aquilonistica si conferma la prima manifestazione dell’intero Trasimeno, anche grazie ad un meteo favorevole, con giornate ventose e parzialmente soleggiate: grandissimo afflusso del popolo degli aquiloni soprattutto il 1° maggio e domenica 3 maggio. In base al numero di biglietti per i parcheggi, si stima che oltre 15.000 persone hanno invaso l’aeroporto Leopoldo Eleuteri nei 4 giorni di festa.

Alla tradizionale Mostra Mercato dei prodotti tipici con pesce, birra e dolci del Trasimeno, si sono affiancati numerosi stands di aziende locali e delle associazioni di volontariato tra le quali Associazione Aquilonisti del Trasimeno, Emergency, Lipu Trasimeno, Arbit, Laboratorio del Cittadino, Associazione Franco Rasetti, Studio Naturalistico Hyla, Lega Italiana contro l’epilessia, Associazione Fisicamente Insieme, Asd Kitemaniac. La Biblioteca comunale in collaborazione con la libreria Libri Parlanti ha organizzato con successo “Voliamo con i libri” con tanti laboratori dedicati a bambini e ragazzi, che hanno visto le scuole del territorio protagoniste nella giornata del 30 aprile. Molto seguita e visitata la mostra multimediale sulla storia del volo all’aeroporto Eleuteri, organizzata dall’Aero Club del Trasimeno. Anche sport e ambiente tra i protagonisti di Coloriamo i Cieli: trekking a piedi, in bici (a cura dell’Associazione MTB Castiglione) e cavallo (organizzati dal maneggio Lilhoff). Grande successo e notevole interesse hanno riscosso le viste guidate, in anteprima assoluta, al nuovo Acquario del Trasimeno, struttura ancora in fase di realizzazione ma che presenta già molte decine di esemplari d’acqua dolce nella fase di adattamento, sotto l’attento controllo del Centro Ittiogenico della Provincia di Perugia. La XXIV edizione di Coloriamo i Cieli, oltre a presentare centinaia e centinaia di aquiloni coloratissimi, si è caratterizzata anche quest’anno per una serie di eventi che raccontano il Trasimeno, un’occasione di riflessione su tematiche ambientali, su proposte relative allo sviluppo dell’area e alla promozione delle tipicità con tanti ospiti e convegni di grande interesse. «Siamo molto soddisfatti dell’ottima riuscita dell’evento – ha dichiarato il sindaco Sergio Batino – e questo nonostante i grossi tagli effettuati dovuti alle scarse risorse disponibili. Coloriamo i Cieli è una manifestazione che dà tantissimo al territorio, in termini di visibilità nazionale ed internazionale e di diretto ritorno economico». Dall’Ufficio Cultura del Comune comunicano che la cifra spesa per l’intera manifestazione dovrebbe risultare, a consuntivo, con un saldo pari a circa la metà rispetto al 2014.

Kitebugging 1Giovedì 30 aprile Arpa Umbria ha presentato i dati ambientali e il programma di monitoraggio relativi al lago Trasimeno durante l’incontro dal titolo “La qualità dell’acqua del Trasimeno: presente e futuro“. Storia, ambiente, cultura e sviluppo economico: sono tante le aspettative che la comunità castiglionese ha riversato nell’aeroporto Leopoldo Eleuteri, area all’interno del Parco del Trasimeno. E si è parlato di questo e della lunga e travagliata storia che ha contraddistinto l’acquisizione dell’area da parte del Comune di Castiglione del Lago durante il convegno “Nuove ali all’aeroporto Eleuteri” che si è tenuto sabato 2 maggio: un iter partito oltre trent’anni fa e concluso nel 2010 con il passaggio dal Demanio al Comune a titolo gratuito. L’appuntamento è per il 2016, quando Coloriamo i Cieli festeggerà il suo “giubileo” con la venticinquesima edizione: la “formula del risparmio”, visto il gradimento della gente, ha superato l’esame a pieni voti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*