Primi d'Italia

CITTA’ DELLA PIEVE, BIBLIOTECA, INCONTRO CON FERDINANDO IMPOSIMATO

Ferdinando Imposimato
Ferdinando Imposimato
Ferdinando Imposimato

(umbriajournal.com) CITTA’ DELLA PIEVE – Riprendono gli appuntamenti de “I Venerdì della Biblioteca: incontri con l’Autore”, organizzati dall’Amministrazione Comunale di Città della Pieve. Il primo appuntamento del 2014 ha come protagonista una personalità di grande prestigio: domani 7 febbraio alle ore 17,00, presso la Biblioteca Comunale, il magistrato e Presidente Onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione Ferdinando Imposimato presenterà la sua opera La Repubblica delle stragi impunite.

I documenti inediti dei fatti di sangue che hanno sconvolto il nostro Paese (Newton Compton, 2012), vincitore del Premio Roma 2013 per la saggistica. Impegnato nella lotta alla mafia ed al terrorismo, designato dalla rivista francese Le Point Uomo dell’Anno-Giudice Coraggio e premio Carlo Alberto Dalla Chiesa per le sue battaglie al servizio della giustizia, come magistrato ha seguito alcuni tra gli episodi più drammatici della storia della Repubblica, come il rapimento e l’uccisione di Aldo Moro, l’attentato a Giovanni Paolo II, crimini ad opera della mafia e del terrorismo, casi che seguono un filo segnato da atti e documenti, dai quali, appunto, è nata anche questa pubblicazione.

Nel suo saggio, Imposimato ripercorre alcune delle pagine più sconvolgenti della storia italiana del Novecento, ricostruendo sulla base di documenti, oggi non più secretati, una visione d’insieme dei fatti, che l’autore è in grado di interpretare con la visione illuminata, e illuminate, del testimone diretto e attivo nella lotta alla barbarie che ha sconvolto il Paese. Domani alle 17,00, nella Sala del Convivio di Palazzo della Corgna, l’opera sarà introdotta da Alberto Signorini, storico e giornalista.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*