Primi d'Italia

Città della Domenica sposa Perugia 1416 e organizza iniziative medievali per il ponte del 2 giugno: spettacoli di falconeria, western e sfilata

Domenica 4 giugno ingresso gratis al parco Città della Domenica indossando il fazzolettone di uno dei 5 rioni.

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Sodalizio tra Perugia 1416 e la Città della Domenica. Lo storico parco divertimenti di Perugia, il primo realizzato in Italia, nonché la più grande attrazione umbra per famiglie, si appresta a mettere in campo una serie di iniziative dal sapore medievale, aprendo anche le porte gratis ai rionali: domenica 4 giugno, chi entrerà con il fazzoletto al collo o con uno stendardo di uno dei 5 rioni di Perugia non pagherà il biglietto d’ingresso. Durante la giornata una rappresentanza di figuranti dei cinque rioni sfilerà in abiti d’epoca. Un’occasione di incontro e divertimento in vista della conquista del Palio 2017 (durante la rievocazione che si terrà dal 9 all’11 giugno prossimi). Ma le iniziative non finiscono qui. Nel ponte del 2 giugno, il parco darà vita ad una serie di spettacoli di falconeria, western e rievocazioni medievali. Sarà inaugurata anche una nuova attrazione: la ‘Scuola di magia’ realizzata dallo scenografo e artista Kiril Cholakov, noto per aver lavorato nei grandi parchi della Riviera romagnola. “Siamo molti contenti di poter ospitare un evento così legato a Perugia – ha spiegato Alessandro Guidi, direttore di Città della Domenica – che riporta alla luce le tradizioni ma anche un sentimento di orgoglio nei confronti della città. È bello poter far conoscere la storia di Perugia e dei suoi rioni ai visitatori del parco che arrivano anche da fuori regione. La storia è, infatti, un veicolo di promozione importante. Quella di domenica sarà quindi una festa dei rioni ma anche un’occasione per socializzare e per far conoscere al pubblico una realtà che rappresenta la nostra storia e la nostra cultura”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*