Città della Domenica: boom di presenze a Pasqua. Aperta tutti i giorni

asinello, eolo
Il nuovo arrivato Eolo, asinello bianco dell'Asinara

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Dopo il successo nelle giornate di Pasqua e Pasquetta in cui si è registrato un boom di visitatori da tutta Italia, il parco Città della Domenica prosegue con le sue attività. Archiviati il volo delle colombe e la caccia alle uova di cioccolato nascoste dal coniglietto pasquale, che hanno animato il parco durante le festività, sono in programma nuove iniziative nella mattinata di mercoledì 30 e nei pomeriggi di giovedì 31 e venerdì 1 aprile. Si potrà, infatti, partecipare a visite guidate alla scoperta degli animali. Un’esperienza educativa e divertente al tempo stesso che permetterà ai bambini e, in generale, ai visitatori di avvicinarsi alla fauna che popola il parco situato alle pendici del Monte Pulito. Durante la visita guidata oltre ad apprendere nozioni sugli animali e tante curiosità sarà possibile anche dar loro da mangiare.

Città della Domenica, che da sempre riserva un’attenzione particolare per gli animali, inoltre, fa sapere che nel giorno di Pasqua è venuto alla luce ‘Eolo’ un grazioso asinello bianco dell’Asinara. Si tratta di una specie albina assai rara che si riproduce nel parco Città della Domenica.

Per il weekend di sabato 2 e domenica 3 aprile sono previsti poi gli spettacoli a tema. Nell’area medievale e western, ‘La disfida dei cavalieri’ a cura della ‘No Dimension’ di Stefano Francoia e Stefano Venarucci, e in quella western ‘Lucky Luke Show’ che farà rivivere le magiche atmosfere del vecchio west e ‘Quel maledetto treno per Yuma’ a cura della Mc Dini Family. Ad animare anche la musica country del gruppo ‘The Climbers’. Sarà, inoltre, a disposizione dei visitatori il trenino storico che garantirà il tour all’interno del parco.

Con l’arrivo della bella stagione il parco sarà aperto tutti i giorni e, fino a domenica 3 aprile, sarà possibile acquistare l’abbonamento ad un prezzo ridotto.

Per informazioni www.cittadelladomenica.it

Cristina Biondi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*