Il Carnevale di Sant’Eraclio volta pagina…

FOLIGNO – “Alla guida dell’imponente macchina organizzativa per il prossimo triennio 2015 – 2017 non ci sarò. E’ tempo di scendere e di affidare tale responsabilità a gente più giovane che sappia offrire una ventata di novità alla kermesse. Ovviamente la passione per le gigantesche creazioni allegoriche di cartapesta non verrà mai meno e continuerò a contribuire alla riuscita della manifestazione”.

Con queste parole, di fronte all’Assemblea dei Collaboratori chiamata ad esaminare e ad approvare il bilancio economico finanziario consuntivo 2014, il presidente del “Carnevale dei Ragazzi” di Sant’Eraclio Raimondo Palazzi ha così ufficializzato la decisione di passare la mano. Nel corso della riunione i soci hanno dunque stabilito per venerdì 19 settembre la data in cui effettuare le elezioni per il rinnovo dei quadri dirigenti dell’associazione di volontariato.

[tabs type=”horizontal”][tabs_head][tab_title][/tab_title][/tabs_head][tab]Per individuare il successore di Raimondo Palazzi l’assemblea ha stabilito che chiunque tra i collaboratori fosse intenzionato a candidarsi alla presidenza potrà comunicarlo al segretario Raffaele Tosti entro la scadenza di lunedì 15 settembre. Il Carnevale dei Ragazzi dunque si appresta a voltare pagina. Si lascia alle spalle la presidenza Palazzi che nel corso dei suoi 21 anni ha innovato profondamente la rassegna.[/tab][/tabs]

Tra le chicche della sua gestione il nuovo Laboratorio dei Carri Allegorici, l’annullo filatelico in occasione del 40ennale, il ciclo di conferenze sulla maschera di Pulcinella con l’artista Beppe Barra e la figlia di Totò, Liliana De Curtis. Per la gioia dei bambini e delle fanciulle, collaborando con Rti – Gruppo Mediaset, gli artisti della cartapesta hanno realizzato in esclusiva nazionale il carro allegorico dedicato al cartoon giapponese “Blue Dragon” oltre al concerto di Valentina Ponzone cantante ufficiale del cartone Kilari.

Ma anche tanta bellezza con le Miss Italia Francesca Testasecca e Stefania Bivone e per i golosi la partnership con la Loacker a cui è stato dedicato il “Carro della Bontà” con i suoi mitici nanetti. Palazzi ha coinvolto nella fase organizzativa del Carnevale i ragazzi dell’oratorio parrocchiale “Don Mariano”, ha consolidato il costruttivo rapporto con l’Istituto statale comprensivo “Galilei”.

Ha istituito la scuola di giocoleria e trampoleria “Academy Circus” e ha fatto dell’Osteria un luogo dove poter degustare una raffinata arte culinaria oltre a promuovere il concorso “Una Maschera per il Carnevale” rivolto agli allievi delle scuole superiori di tutta l’Umbria.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*