Primi d'Italia

Carnevale alla Pro Ponte, una festa da…etruschi per sabato

Una gradita presenza sarebbe quella di maschere nei costumi di Perugia 1416 provenienti dai 5 rioni

Carnevale alla Pro Ponte, una festa da...etruschi per sabato

Carnevale alla Pro Ponte, una festa da…etruschi per sabato
Da Gino Goti
PONTE SAN GIOVANNI – Sarà una gran festa il “Carnevale Etrusco” organizzato dalla Pro Ponte perchè hanno aderito numerose comitive dalla città e dalle frazioni per vivere l’emozione di indossare uno dei preziosi costumi etruschi messi a disposizione dall’associazione. Si vivranno momenti di divertimento, di gastronomia ma anche di cultura tornando indietro nel tempo, circondati da numerose riproduzioni testimonianze della vita comune, culturale e pubblica dell’antico popolo che nei nostri territori visse.

L’appuntamento è per l’ultimo sabato di carnevale – 25 febbraio – alle ore 20.00 con una invitante bruschetta esterna alla sede e poi con il calore dell’associazione a disposizione dei numerosi amici già prenotati da tempo per questo tradizionale appuntamento. Renzo, il consigliere che fornisce informazioni e annota le prenotazioni al n. 339.4512366, ha già avuto numerose per indossare dei costumi etruschi ma anche segnalazioni di gruppi già mascherati da romani, cartaginesi, umbri.

Una gradita presenza sarebbe quella di maschere nei costumi di Perugia 1416 provenienti dai 5 rioni. La quota di partecipazione è di 20,00 euro (compresi 5,00 euro per l’iscrizione obbligatoria all’associazione). 15,00 euro invece per coloro che hanno già regolarizzato il tesseramento per il 2017.

Far parte della Pro Ponte è anche condividere l’intensa attività che spazia dalla cultura, al sociale, dai momenti ricreativi a quelli di leggeri ma significativi interventi sul territorio e di sensibilità alle necessità di gente colpita da calamità naturali come il recente terremoto: Ponte San Giovanni ha ospitato centinaia di cittadini della Valnerina che in paese hanno trovato Pro Ponte e altre associazioni al loro fianco per superare anche psicologicamente questo particolare e terribile momento della loro vita.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*