Bikers, grande successo a Tuoro sul Trasimeno

HARLEYTUORO – Successo oltre le aspettative per la prima edizione di Italian Bike Week, dal 30 Maggio al 2 Giugno, a Tuoro sul Trasimeno. Più di 18.000 visitatori e oltre 5.000 moto hanno pacificamente invaso Tuoro sul Trasimeno, raccogliendo l’invito di Ume (Umbria Motorcycles Event) e dell’Agenzia Sedicieventi, organizzatori dell’evento. Realizzato con l’importante contributo del gruppo di Biker Black Wolf MC, determinante nel coinvolgere centauri ed appassionati non solo da tutto il Paese ma anche dall’Europa, Italian Bike Week è stato patrocinato dalla Regione Umbria, dalle Province di Perugia e Terni e dai Comuni di Tuoro sul Trasimeno, Castiglione del Lago e Passignano sul Trasimeno. Fra i partner d’eccezione dell’evento, Yamaha Italia e Eicma Custom. L’iniziativa è stata sostenuta anche da Harley Davidson Perugia, Headbanger, Indian Motorcycle, Altrimenti Viaggi, Unica Moto, Eagle rider, Custom Chrome e Parts Europe, con le importanti collaborazioni con Biker’s Power, Low Ride e Chop and Roll. Un sentito ringraziamento ai promotori dell’iniziativa è stato espresso dal Sindaco di Tuoro sul Trasimeno, Patrizia Cerimonia, che si è complimentata per la straordinaria efficienza organizzativa che ha permesso di accogliere in sicurezza l’alto numero di partecipanti, molti dei quali hanno vissuto 24 ore su 24 l’evento. Il grazie del Sindaco è andato anche al comando dei Vigili Urbani, alle forze di Polizia e alle Associazioni locali di volontariato che hanno prestato servizio durante l’iniziativa, ottimo esempio di cooperazione fra Enti pubblici e privati. “L’auspicio – ha affermato il Sindaco Cerimonia – è che Italian Bike Week possa ripetersi anche il prossimo anno per un’edizione ancora più ricca e partecipata”. Una speranza condivisa dai partecipanti che hanno espresso il loro entusiasmo per l’evento anche tramite il Web.

Nell’ultimo mese il profilo Facebook di Italian Bike Week ha segnato il + 40%, raggiungendo migliaia di Fan, i quali hanno comunicato i loro positivi commenti attraverso il post Grazie #Bikers. Il video ufficiale di Italian Bike Week è stato visto da 30.000 persone, mentre il sito ufficiale dell’evento ha contato più di 70.000 visualizzazioni. Circa 5.000 patch ufficiali della manifestazione sono state omaggiate a coloro che si erano accreditati sul sito www.italianbikeweek.com. Positiva la presenza della Regione Umbria che presso il suo stand ha distribuito depliant promozionali del territorio e mappe in lingua.

Moltissimi Bikers hanno percorso i cinque itinerari turistici e i percorsi enogastronomici, organizzati dall’Harley Davidson Perugia in collaborazione con H.O.G. Perugia Chapter Italy. La Harley Davidson Perugia è stata protagonista anche con il suo stand e particolarmente ammirata è stata l’esposizione di moto e di abbigliamento della nuova casa costruttrice italiana Headbanger con il suo stand di oltre 300 metri quadrati. Yamaha Italia, con le prove dei demo ride, ha dato ai visitatori la possibilità di provare subito su strada la Custom bianca XV, con uscite organizzate in gruppi guidati. Richiestissimo il merchandising dell’evento, con piena soddisfazione anche da parte degli oltre ottanta espositori presenti nell’Exhibitors Area e provenienti dall’Italia e dall’Europa. Le esibizioni di Freestyle di Andrea Cavina del FMX Freestyle International Motocross, che fra Sabato e Domenica hanno fatto registrare il tutto esaurito, hanno lasciato il pubblico senza respiro. Ad accendere l’entusiasmo anche il Lady Custom Bike Contest firmato Eicma, che ha premiato le più belle moto Custom guidate da una Lady.

La prima classificata è stata la finlandese Marika Lundelin, seguita da “Pinky”, Katia Faraone, e da Lucia “Il Vento”. Seguitissima anche la premiazione del Bike Show Contest firmato Low Ride che, alla presenza del Sindaco Cerimonia, ha premiato i vincitori delle categorie H-D Modified e Bagger, oltre a stilare una speciale Top Ten delle moto più belle. A vincere, per la categoria H-D Modified, è stata la Thunderbike degli olandesi dr Jekill e mr Hyde,. Per la categoria Bagger, il primo posto è andato all’Electra di Marinelli Motorcycles, mentre nella Top Ten, si è affermata la Special di Asso Special Bike. Nel Best of Show ha trionfato la Michele Special di South Custom Garage. Sul fronte dell’intrattenimento, ad accendere l’entusiasmo dei partecipanti è stato il Main Stage, con le esibizioni delle band da sera fino a tarda notte. Di grande effetto anche l’area Lake and Roll, con il Genuine Bike Road Bar firmato Eicma Custom, che tutti i giorni ha intrattenuto i bikers in spiaggia con Dj set e concerti per accompagnare l’ora dell’aperitivo. Grande successo anche per il Burnout che, per la prima volta in Italia, ha animato le notti dell’evento, con le scatenate Jagermeisterine, musica, cucina tedesca e tante bevande. Oltre 10.000 Bikers hanno potuto gustare la apprezzata cucina umbra presso il Risto Bike della manifestazione e presso il Volante Inn, che ha deliziato i presenti con le proprie specialità di pesce del Lago Trasimeno e sfiziosi aperitivi. Forte del successo di quest’anno Italian Bike Week tornerà anche nel 2015: l’invito ovviamente è a tenere caldi i motori!

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*