Assisi, 3000 giovani al meeting nazionale delle scuole

ASSISI – “La scuola è il filo conduttore di un percorso come quello che ha fatto Francesco, che va dal dialogo allo spirito di fratellanza e poi arriva alla pace, che è una conseguenza dei primi due elementi”. Sono parole del ministro dell’Istruzione Stefania Giannini dette stamani, 14 aprile 2014, a margine del suo intervento in occasione del Meeting nazionale delle scuole e degli enti locali per la pace, la fraternità e il dialogo “Sui passi di Francesco”, in programma ad Assisi.

“In Italia abbiamo tante cose da migliorare – ha detto il ministro – però io credo che la scuola italiana sia stata tradizionalmente prima il motore dell’unità del Paese e poi della sua possibilità di trasmettere valori”.

“Per migliorare la scuola siamo partiti dai tetti e dai muri ed ora continueremo a valorizzare quello che c’è dentro. Prima di tutto – ha spiegato Giannini – sentiremo gli attori in gioco, gli insegnanti ma anche le famiglie, che poi sono quelle che hanno una forte responsabilità nella scelta educativa per i figli”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*