AMELIA, AMERIA FESTIVAL: SERATA JAZZ, RIK PELLEGRINO AND HIS GROUP

Rik Pelligrino
Rik Pellegrino
Rik Pelligrino

(umbriajournal.com) AMELIA – Venerdì 27 settembre alle ore 20.30, il Teatro Sociale di Amelia ospiterà, nel contesto dell’Ameria Festival, l’attesa serata all’insegna della musica jazz, di cui saranno protagonisti Rik Pellegrino e la sua band, con la partecipazione straordinaria di uno dei principali protagonisti della storia del jazz italiano, Lino Patruno.

Rik Pelligrino, violinista classico e jazzista d’elezione, giramondo incorreggibile e talento di gran classe, ha vissuto gran parte della sua straordinaria avventura musicale tra l’Europa e l’America, esibendosi nei più prestigiosi jazz club e suonando accanto a musicisti come Joe Venuti, Eddy Calvert, Jean-Luc Ponty, Kenny Clark, Tony Scott, Roberto Gatto.

Diplomatosi giovanissimo al Conservatorio di Torino, ha perfezionato i suoi studi nei Conservatori musicali di Parigi, Copenhagen e Basilea, ricoprendo poi l’incarico di primo violino nell’orchestra della Televisione svizzera. Successivamente è entrato a far parte di prestigiosi complessi di musica da camera, quali “I Solisti di Torino”, “I Virtuosi di Roma”, “I Solisti Aquilani”, “Il Complesso da Camera di Torino” diretto da Salvatore Accardo, nonchè di grandi orchestre, come quelle della Scala di Milano, dell’Accademia di S. Cecilia e della RAI di Torino, entrando in grande amicizia con il grande pianista Arturo Benedetti Michelangeli.

Ha collaborato attivamente con i maggiori compositori di musica da film, come Ennio Morricone, Armando Trovaioli, Riz Ortolani, Luis Bacalov, realizzando celebri “soli” nelle colonne sonore de “Il postino” e de “La caduta delle aquile”. E’ di casa, a Roma, nei ritrovi jazz di Villa Celimontana e dell’Alexander Platz.

Lino Patruno, polistrumentista, fondatore negli anni ’50 della Riverside Jazz Band e poi animatore della Milan College Jazz Society, ha suonato e inciso dischi con alcuni dei grandi maestri del jazz internazionale: Albert Nicholas, Joe Venuti, Bill Coleman, Wingy Manone, Bud Freeman, Teddy Wilson, Peanuts Hucko, Bob Haggart, Dick Cary, Jimmy McPartland, Eddie Miller, Yank Lawson, Billy Butterfield, Bob Wilber, Spiegle Willcox, Dick Wellstood, Tony Scott, Bucky Pizzarelli, Wild Bill Davison, Kenny Davern, Barney Bigard, Pee Wee Erwin.

Eclettico e versatile, le sue esperienze spaziano dai concerti jazz alle sale di registrazione, dalla televisione al cabaret, dal teatro al cinema. Leader di jazz band e compositore di musiche per il cinema e per il teatro, Patruno è anche sceneggiatore e produttore cinematografico, organizzatore di festival jazz, presentatore e regista televisivo ed è tuttora interprete d’eccezione della musica jazz e presente in alcune delle più qualificate rassegne del genere in Italia e all’estero.

Biglietti: intero € 20,00; ridotto (under 18 – over 70 e categorie protette); € 15,00;
posti di Loggione € 10,00

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*