Al via ‘Cultura in goal’ di Group Tevere servizi e Ac Perugia calcio

cultura in goal

Su www.culturaingoal.it dettagli, luoghi e aggiornamenti su iniziative proposte – Progetto di promozione culturale agonistica giovanile dal 25 luglio al 28 agosto

(umbriajournal by Avi News) – PERUGIA Prenderà avvio lunedì 25 luglio a Castel Rigone ‘Cultura in goal’ il progetto di promozione culturale realizzato dalla società cooperativa Group Tevere Servizi con il patrocinio di Regione Umbria e Comuni di Città di Castello, Gualdo Cattaneo e Passignano sul Trasimeno, e la partecipazione dell’Ac Perugia calcio.

Le località interessate Cultura in goal attraverserà l’Umbria fino a domenica 28 agosto toccando ogni settimana una località differente, Castel Rigone, Marcellano, Morra e Città di Castello. In queste perle del territorio regionale le squadre componenti l’agonistica del settore giovanile dell’Ac Perugia Calcio, a partire dalla Primavera fino a Giovanissimi, realizzeranno la preparazione estiva.

Il sito web www.culturaingoal.it sarà una lente focale sui grandi valori culturali presenti nei territori, da scoprire e comunicare, e finestra sul progetto omonimo. All’interno saranno indicate date e località interessate e i territori saranno raccontati attraverso scatti che descriveranno le differenti identità culturali protagoniste.

Progetto di cultura e sport Un progetto che coniuga due grandi valori dell’Umbria, cultura e sport, pensato e realizzato con lo scopo di comunicare e far conoscere il patrimonio culturale che caratterizza questa regione. Dal 25 luglio fino al 31 luglio la Primavera del Perugia Calcio soggiornerà e realizzerà la preparazione estiva nel borgo medioevale di Castel Rigone. Sarà la cultura del vivere sano, del rispetto ambientale e del patrimonio paesaggistico il fil rouge su cui si centrerà questa prima settimana di ‘Cultura in goal’. Elementi culturali che gli sportivi presenti approfondiranno nel corso di una visita in programma per il pomeriggio di mercoledì 27 luglio alla scoperta del borgo medioevale che li ospita. Ci sarà la possibilità, per  tutti coloro che vorranno osservare la preparazione calcistica, di seguire allenamenti a porte aperte all’interno dello Stadio san Bartolomeo (che sarà, fra l’altro, oggetto di valorizzazione culturale come esempio di architettura sportiva sostenibile), ma anche di visitare il meraviglioso borgo medioevale raccontato in una serie di suggestivi scatti all’interno del sito www.culturaingoal.it a cui si potrà accedere anche da quello ufficiale dell’Ac Perugia Calcio. Le persone potranno inoltre visitare i musei con agevolazioni ‘Cultura in Goal’, ottenere suggerimenti per itinerari culturali e paesaggistici e strutture ricettive convenzionate. Cultura in goal animerà i territori nelle settimane con eventi e iniziative, dai tornei di lusso che impegneranno le squadre presenti ogni sabato, alle visite culturali a cui si potrà prendere parte e seguire anche attraverso il sito internet e i social network (pagina Facebook ‘Cultura in Goal’).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*