Al via la Festa della Vernaccia, si ragiona di promozione del prodotto

A Cannara fino a domenica 3 aprile ricco programma tra degustazioni, cultura e tradizioni – Alla tavola rotonda giovedì 31 marzo anche Riccardo Cotarella, presidente di Assoenologi

(umbriajournal.com) by Avi News CANNARA – Si aprirà con una tavola rotonda, giovedì 31 marzo, la Festa della vernaccia di Cannara in programma fino a domenica 3 aprile. Un evento, promosso dalla sezione Avis comunale ‘Lucio Pasqualoni’ con la collaborazione della proloco e il patrocinio comunale,  che celebra un prodotto tipico del territorio. Della sua promozione si discuterà all’auditorium San Sebastiano, a partire dalle 10.30, durante l’incontro ‘La Vernaccia di Cannara, valorizzazione di un’eccellenza’ al quale interverranno il primo cittadino cannarese Fabrizio Gareggia, l’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini, insieme a Riccardo Cotarella, presidente nazionale di Assoenologi, Catia Mariani, direttore della Confederazione italiana agricoltori (Cia) dell’Umbria, Alberto Palliotti, docente dell’Università degli Studi di Perugia, e Angelo Valentini, enobibliofilo e oxologo. L’approfondimento proseguirà alle 17 con l’incontro pubblico ‘La vernaccia e il territorio, caratteristiche e modalità di produzione’, sempre all’auditorium, a cura del presidente dell’Associazione italiana sommelier (Ais) Umbria Sandro Camilli.

La giornata, come le altre tre in programma, ospiterà tante iniziative tra arte, cucina, tradizioni, musica e teatro. Tutti i giorni, alle 17.30, ci saranno anche degustazioni guidate su prenotazione a cura delle cantine Di Filippo e Colle di Rocco che presenteranno i loro prodotti in abbinamento alle specialità del territorio.

Carla Adamo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*