A tavola per un’alimentazione sana e sostenibile. Se ne parla venerdì 5 febbraio al Quasar Village con la Fondazione Ant

Il Logo della Fondazione ANT
Il Logo della Fondazione ANT
Il Logo della Fondazione ANT

Quali scelte per un’alimentazione sana e sostenibile? Se ne parlerà venerdì 5 febbraio, alle 16.30, al Quasar Village di Corciano nell’ambito di una tavola rotonda dove si confronteranno esperti nutrizionisti della Fondazione Ant e operatori della ristorazione del Quasar. Punti di vista, esperienze e pratiche a confronto per un’alimentazione che faccia bene al territorio, alla salute e anche al portafoglio. Prosegue il rapporto di collaborazione di Ant con il Quasar Village – un rapporto avviato nell’ottobre scorso proprio sulle tematiche della sana e corretta alimentazione – all’interno del Bio Village – Mostra Mercato del prodotti biologici – in cui Ant si inserisce ancora una volta con l’obiettivo di sensibilizzare al tema della della prevenzione oncologica attraverso l’alimentazione, guidando il pubblico su come operare scelte alimentari consapevoli. L’appuntamento di venerdì 5 febbraio alla scoperta dei “segreti” della dieta mediterranea sarà tenuto dalla nutrizionista di ANT – Debora Scarcella – in cui si parlerà anche dei benefici ambientali, sociali ed economici legati all’utilizzo di prodotti del territorio e a km 0 e in cui interverranno anche Dadando e Rossosapore che, con la loro esperienza nel campo della ristorazione, daranno dei consigli utili e pratici su una cucina salutare. Per info: Enza Morgillo Email: info.umbria@ant.it – cell. 342 7662550

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*